03 luglio 2020

Vittorio Veneto

"Qui situazioni da roulette russa"

La denuncia di Michele Bastanzetti sulla viabilità a Ceneda: "Le ultime riverniciature della segnaletica una ventina d'anni fa"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

L'immagine dell'incidente avvenuto martedì tra via Saccardo e via Frassinelli

 

VITTORIO VENETO - Situazioni da “roulette russa” e di “anarchia segnaletica”. Ha usato queste parole Michele Bastanzetti del Sac, dopo l’incidente di martedì tra via Saccardo e via Frassinelli, per definire lo stato della viabilità a Ceneda.

 

“Da anni i residenti e il consiglio di quartiere lamentano i deficit della segnaletica. Particolarmente precaria è la sua condizione nel dedalo di viuzze di Ceneda alta dove la circolazione presenta delle situazioni da roulette russa – sostiene Bastanzetti -. I cenedesi doc ben lo sanno ed usano infinita prudenza negli attraversamenti, ma chi percorre poco quelle strade, magari costretto a farlo in periodi come quello della sagra San Tiziano, può incorrere in errori o in distrazioni che potrebbero costare care a sé ed al prossimo. Le ultime riverniciature (della segnaletica, ndr) risalgono a una ventina d'anni fa. Nel frattempo, oltre a tanta attenzione ed a una volontaria e drastica riduzione della velocità, non resta che rivolgersi a San Tiziano ed ai vari capitelli presenti nella zona per scongiurare qualche guaio”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

12/05/2020

Scalinata paleovittoriese

Ancora più maestosa, e misteriosa. Bastanzetti all’alba ritrova altri sei gradoni. E sollecita l’amministrazione

immagine della news

15/05/2019

Tempo da serpenti!

Sul Monte Altare si schiudono in anticipo le uova di Colubro di Esculapio o ‘saettone’, in dialetto ‘cavaroncol’

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×