02/12/2022pioggia debole

03/12/2022pioggia debole

04/12/2022pioggia

02 dicembre 2022

Mogliano

Raccolta dei rifiuti, Alternativa Ambiente sperimenta due innovativi mezzi elettrici

Il presidente Toffoli: “Saranno introdotti per la prima volta
 nelle operazioni a supporto della raccolta differenziata: svuotamento
 cestini e raccolta di rifiuti abbandonati"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

mezzi elettrici per la raccolta di rifiuti

CARBONERA - Piccoli, agili, performanti e completamente elettrici: sono i due mezzi per la raccolta di rifiuti consegnati ufficialmente ad Alternativa Ambiente cooperativa sociale da Gorent, azienda leader nel noleggio dei veicoli per la raccolta rifiuti. Il concreto impegno della cooperativa sociale di Vascon di Carbonera per la transizione ecologica compie un ulteriore passo avanti, dopo l'adozione di 
impianto fotovoltaico e le caldaie a cippato autoprodotto e dopo aver già 
introdotto alcune autovetture elettriche nella flotta aziendale ed avere
installato la prima colonnina di ricarica per auto elettriche del Comune di
 Carbonera, sempre disponibile gratuitamente per clienti e visitatori della
sua sede.

“I due veicoli industriali elettrici saranno introdotti per la prima volta
 nelle operazioni a supporto della raccolta differenziata, dallo svuotamento
 cestini alla raccolta di rifiuti abbandonati - spiega Marco Toffoli, presidente di Alternativa Ambiente - Il contratto di noleggio ci consentirà di sperimentarne l’efficacia con un vero stress test, stante la vastità e la diversità del territorio in cui operiamo, e forniremo a Gorent un feedback che sarà valido anche per noi per programmare il futuro del nostro parco mezzi, che vogliamo sempre più green ed efficiente. La sperimentazione durerà un anno, vorrà inoltre anche 
sollecitare il mercato dei mezzi di lavoro elettrici, che è ancora molto
meno evoluto del comparto elettrico delle automobili”.


“C’è ancora molto da fare per un’affermazione della
mobilità elettrica, ed è ancora da stabilire quanto il territorio è pronto per il passaggio all’elettrico: si tratta di una trasformazione
infrastrutturale che stiamo attuando con l’adozione di nuove colonnine “fast charge” per incoraggiare la transizione”, le parole del sindaco di Carbonera, Federica Ortolan.



“Mi complimento con Alternativa Ambiente per aver colto questa sfida”, ha commentato il sindaco di Breda di Piave Cristiano Mosole. “L’uso di questi
due veicoli ci permetterà di mettere a disposizione delle comunità nuovi mezzi e nuove opportunità e di perfezionare con sperimentazioni sul campo le nuove soluzioni per il futuro”.


 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×