02 luglio 2020

Lavoro

Randstad, formati in 1.500 rimasti disoccupati durante emergenza.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Randstad, formati in 1.500 rimasti disoccupati durante emergenza.

Roma, 5 giu. (Labitalia) - 1500 candidati tra aprile e maggio, oltre 200 consulenze di carriera erogate a candidati che avevano perso il lavoro a causa dell’emergenza Covid19. Sono i numeri del progetto 'Reskiling Disoccupati', ideato da Randstad RiseSmart, la nuova divisione dedicata al career management di Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, presentata oggi nel corso del webinar 'La gestione del cambiamento: un’opportunità in un momento di incertezza'.

I partecipanti hanno seguito un progetto di formazione mirato, per acquisire le competenze più richieste dalle imprese operanti nei settori della logistica, horeca, grande distribuzione e manifatturiero: corsi di paghe e contributi, tecniche di vendita, tecniche di comunicazione telefonica, lettura del disegno meccanico e preparazione per addetti logistici. Le lezioni sono proposte in modalità virtuale, per adattarsi al meglio all’attuale contesto.

Sono stati formati già 1.500 lavoratori rimasti disoccupati durante l’emergenza, l’obiettivo di RiseSmart è di raggiungere i 9.000 riqualificati entro la fine dell’anno. Randstad RiseSmart è la divisione di Randstad HR Solutions che facilita la mobilità lavorativa dei dipendenti all’interno e all’esterno dell’azienda, attraverso servizi di coaching e consulenza di carriera, analisi delle competenze e dell’occupabilità del lavoratore, e aiuta le imprese nel percorso di crescita del business, nelle strategie di employer branding e nei progetti di outplacement, coinvolgimento e sviluppo del personale.

RiseSmart è dotata di una piattaforma tecnologica innovativa sviluppata nella Silicon Valley, caratterizzata da alcuni elementi distintivi: l'accesso da remoto ai contenuti italiani e internazionali della library, webinar dedicati, contatto in tempo reale con i propri career coach e visibilità in tempo reale del proprio percorso con cruscotto agile. Ciascun candidato viene affiancato da tre esperti, che lo supportano a partire dal posizionamento social fino alla ricerca delle opportunità lavorative.

"Il mercato del lavoro sta vivendo un momento di grande incertezza, caratterizzato da un aumento della mobilità professionale dei lavoratori", afferma Arnaldo Carignano, head of career transition Randstad RiseSmart.

"La nuova divisione RiseSmart nasce proprio in risposta a questa incertezza e alle sfide poste dalla mobilità dei talenti, con l’obiettivo di rafforzare il brand dell’azienda e di renderla più capace di attrarre, trattenere e motivare i migliori profili sul mercato. Col progetto 'Reskilling Disoccupati' aiutiamo le persone che hanno perso il lavoro a causa dell’emergenza Covid19 ad acquisire le competenze più richieste in questo momento dal mercato e le accompagniamo nelle fasi di inserimento o re-inserimento in azienda", conclude Carignano.

 



AdnKronos

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×