23 ottobre 2020

Conegliano

La Regione Veneto paghi i fornitori

Regione e banche stanno strangolando le imprese: il Segretario provinciale del CNA lancia l'allarme.

| Carlo De Bastiani |

immagine dell'autore

| Carlo De Bastiani |

La Regione Veneto paghi i fornitori

SUSEGANA - Regione e banche stanno strangolando le imprese: il Segretario provinciale del CNA lancia l'allarme.

Giuliano Rosolen (in foto), segretario provinciale del CNA, intervenendo ad un incontro organizzato a Susegana dal Partito Democratico, ha lanciato l'allarme per le piccole e medie imprese venete, in grave difficoltà.

"Zaia mente quando dice che la Regione Veneto paga i fornitori prima di tutte le altre regioni. La verità è che i tempi sono lunghissimi, specie nella sanità, dove si arriva ad aspettare anche 500 giorni o, come nel caso dell'area bellunese, dove si aspetta l'ingiunzione prima di saldare i fornitori".

"Bisogna che la Regione la smetta di far concorrenza, con Veneto Sviluppo, ai consorzi fidi" continua Rosolen, che auspica sia lasciato spazio alle organizzazioni create dalle rappresentanze delle categorie produttive che sostengono,con prestiti mirati, gli imprenditori che vogliono investire nel territorio.

Il Segretario del CNA ha chiesto anche al sistema bancario uno sforzo per aiutare imprese e territorio ad uscire dalla crisi: "devono agevolare l'accesso al credito".

Anche gli imprenditori, secondo Rosolen, sono chiamati ad uno sforzo in questo momento di crisi "bisogna che gli imprenditori si assumano le loro responsabilità, non possono pensare di abbandonare il paese e delocalizzare altrove solo perché il costo del lavoro in altri paesi è inferiore".
 

 



foto dell'autore

Carlo De Bastiani

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×