25/06/2024temporale

26/06/2024possibili temporali

27/06/2024nubi sparse

25 giugno 2024

Montebelluna

Ricercato entra in un ristorante di Caerano e tenta di confondersi tra i clienti: identificato e arrestato

Dovrà scontare una pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione aper ricettazione, appropriazione indebita e possesso e fabbricazione di documenti falsi

|

|

carabinieri

CAERANO SAN MARCO - Dopo essere sceso da un’autovettura di grossa cilindrata, intestata a terzi,  parcheggiata poco prima nei pressi di un ristorante di Caerano San Marco, si era affrettato a piedi per guadagnare rapidamente l’entrata del locale, evidentemente allo scopo di confondersi con i numerosi avventori che si accingevano a pranzare, ma è stato intercettato, riconosciuto e catturato dai Carabinieri che da tempo lo stavano ricercando.

L’episodio risale alla tarda mattinata di lunedì, 10 giugno, quando, al termine di articolata attività d’indagine, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montebelluna hanno tratto in arresto un 40enne originario della Repubblica Dominicana. Lo straniero era infatti destinatario di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di carcerazione emesso i primi di marzo dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Treviso, dovendo scontare la pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione a seguito di svariate condanne per ricettazione, appropriazione indebita e possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

I reati ascritti al dominicano sono stati commessi tra il 2013 ed il 2018 in varie regioni del nord Italia, tra comasco, parmense e trevigiano. L’arrestato, evidentemente consapevole di non avere più possibilità di fuga, non ha opposto resistenza e dopo le formalità di rito è stato associato alla casa circondariale di Treviso, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria mandante.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×