26 ottobre 2020

Conegliano

Rifiuti abbandonati alla fermata dell’autobus

La denuncia arriva dal vicesindaco Toppan: “Male, moto male!!!”

| Clara Milanese |

immagine dell'autore

| Clara Milanese |

Rifiuti abbandonati a Conegliano

CONEGLIANO – Il degrado cittadino non si arresta neanche durante le ferie e questa volta, a denunciare, è il vicesindaco in persona.

In un post che ha scatenato l’indignazione di molti, Claudio Toppan ha infatti denunciato l’abbandono di svariati sacchi di rifiuti nei pressi della fermata dell’autobus di via Cettolini (vicino al parcheggio di un noto supermercato).

“Poi vedi questo e ti rendi conto che il degrado mentale è inarrestabile – ha scritto il vicesindaco -. Vi prego, non parlatemi di telecamere e controlli a tappeto, parliamo dell'essere umano nel 2020, dell'essere umano dell'era Covid... Doveva migliorarci”.

Tra le risposte al post, è arrivata anche quella del consigliere di minoranza Alberto Ferraresi, che ha colto l’occasione per ribadire un concetto già espresso in consiglio: “Caro Claudio Toppan, è il problema che ti ho sollevato in consiglio, ergo Savno non può delegare il controllo a 1 persona su 42 comuni. Le bollette TARI sono sufficientemente care per poter assumere altri controllori. Su questo dobbiamo essere uniti maggioranza e opposizione”.

 



foto dell'autore

Clara Milanese

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×