26 settembre 2020

Treviso

Rifiuti abbandonati a Breda: “Installata una fototrappola per stangare i furbetti”

Il sindaco Moreno Rossetto:"Conosciamo bene la pratica infame di abbandonare rifiuti e invitiamo tutti i cittadini a segnalare"

|

|

Moreno Rossetto

BREDA DI PIAVE - Pur essendo uno dei comuni veneti, tra i 5 e i 15mila abitanti, più virtuoso per quando riguarda la raccolta differenziata, anche a Breda di Piave ci si imbatte sempre più di frequente in rifiuti abbandonati lungo le strade.

A segnalare la cosa è il Movimento 5 Stelle di Breda che lo scorso novembre aveva presentato al sindaco Moreno Rossetto una mozione per l’installazione di fototrappole per beccare gli ecovandali e contrastare così l’abbandono dei sacchi di rifiuti sul territorio comunale.

Conosciamo bene purtroppo la pratica infame di abbandonare rifiuti nel nostro territorio comunale, una cosa scandalosa data l’alta efficienza del servizio e soprattutto la grande predisposizione dei cittadini bredesi a effettuare la raccolta differenziata - ha detto il sindaco Moreno Rossetto  - Anche nel 2019, infatti, Breda di Piave è salita nella classifica dei Comuni Ricicloni, passando dal 20esimo al 14esimo posto “Dal canto nostro, lavorando nell’ambito del Corpo Intercomunale di Polizia assieme a Villorba e altri Comuni, abbiamo deliberato l’attivazione di 5 fototrappole, una delle quali a Breda è già attiva e non mancherà di stangare i “furbetti” dei rifiuti".

"Ecco perché invito tutti a continuare a fare squadra, perché vogliamo continuare a essere un comune amante dell’ambiente. Per quanto riguarda la segnalazione di rifiuti abbandonati, è bene chiamare subito la polizia locale allo 0422 6179880 oppure l’apposito numero di Contarina per la rimozione allo 0422 916500”.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×