04 giugno 2020

Calcio

Rinunciano alle multe per aiutare gli ospedali: solidarietà dal calcio dilettantistico

Anche lo sport di mobilita in favore di chi è in prima linea nella lotta contro l’emergenza sanitaria

Calcio

Squadre in campo: solidarietà dei giocatori per chi lotta contro l’emergenza sanitaria

MOGLIANO - Squadre di calcio in campo per la solidarietà. Dopo la donazione dell’Opitergina (Promozione D) all’Ulss di Treviso, sono tante le squadre che stanno dando una concreta mano in questa fase di emergenza sanitaria.

Accade ad esempio alla società del Marocco, a Mogliano: la squadra disputa il campionato di Terza categoria. I giovatori hanno devoluto alla Regione gli oltre 600 euro di multe.

Accade anche al Porcellengo, squadra invece impegnata nel girone P della Seconda: i mille euro concordato per la vittoria in Coppa sono stati inviati alla Regione.

Anche i giocatori della Prima squadra della Liventina, Eccellenza, ha dato un contributo all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, struttura in prima linea nella battaglia al coronavirus; altri associati hanno inoltre devoluto privatamente il proprio contributo.

Non sono le uniche squadre della Marca che hanno garantito un segno concreto di solidarietà perchè tante squadre sportive in queste ore stanno dando il proprio contributo.

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Claudio Ferrati
Claudio Ferrati

Calcio

Il direttotre sportivo dell'Opitergina Claudio Ferrati (Promozione) segnala l'attesa per la decisione di Lega e Fig su promozioni e retrocessioni

"Dopo il lockdown, ci aspettiamo buone notizie"

ODERZO - Al termine di un periodo molto duro per tutti a causa dell'emergenza sanitaria, pian piano si torna alla vita normale.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×