01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Castelfranco

"Risate in Arena": secondo appuntamento in compagnia di Natalino Balasso

E' ripartita la rassegna tutta da ridere, presso il Parco della biblioteca comunale di Vedelago

| Ilaria Frare |

| Ilaria Frare |

Natalino Balasso

VEDELAGO - È in programma per il 19 giugno il secondo appuntamento della rassegna teatrale estiva “Risate in arena” promossa dal Comune di Vedelago in collaborazione con Satiro Teatro di Gigi Mardegan.

Cinque appuntamenti teatrali per cinque sabati consecutivi, che segnano la ripartenza delle attività teatrali e il ritorno della bellezza degli eventi dal vivo, dopo oltre un anno di stop. Un cartellone vario quello messo in piedi a Vedelago, per una rassegna estiva ed eterogenea caratterizzata da spettacoli di qualità. A fare da apri pista è stato la commedia di Fulvio Ervas, “Tu chiamale, se vuoi, influenze” portato in scena, sul palco di Villa Cappelletto, da Gigi Mardegan.

E' ora la volta del comico e attore rovigotto Natalino Balasso che porterà sul palco, sabato 19 giugno alle ore 21:15, lo spettacolo intitolato “Dizionario Balasso”. Un monologo con protagonisti lo stesso Balasso ed un grande libro al centro del palco. All'interno del libro si trovano oltre duecentocinquanta lemmi incolonnati come in un dizionario. È un libro il comico consulterà col pubblico, alla ricerca di una definizione per ciascuna parola.

Il Dizionario Balasso è un corollario al precedente monologo, Velodimaya, sulla nostra comprensione del mondo. Racconta il comico: “La parola porta già nel suo corpo la menzogna perché ogni significato ha confidenza col suo contrario, così che si può estendere a tutti gli umani quel che Don De Lillo scrive nel suo magnifico Cosmopolis: “Mentire è il tuo modo di parlare”.

Nel mondo contemporaneo le parole diventano “tag”, cioè etichettano le cose come si etichettano le mele: una ad una ma con lo stesso disegno. Il tag è definitivo per definizione, è la modalità tranciante in cui rientra la nostra comprensione della società. Ogni concetto è una scatola chiusa di cui leggiamo solo l’etichetta: il tag. Cosa c’è nella scatola? Perché ci ostiniamo a tenerle chiuse quelle scatole?” Ed è qui che Balasso si produrrà nell’arte in cui è ormai specializzato: rompere le scatole.

Costo del biglietto 20 euro. Gli ingressi all'Arena saranno regolamentati in conformità in conformità con le direttive anti covid, è consigliata dunque la prenotazione.

 

 


| modificato il:

Ilaria Frare

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×