26 gennaio 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Roberta studia i Trevigiani per capire le dinamiche del Covid

Le abitudine dei Veneti diventano tesi di dottorato

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

Roberta Gallina dottorato Milano-Bicocca

PIEVE DI SOLIGO - Roberta Gallina, 39 anni, laureata in Sociologia e in Assistenza sanitaria, dopo vari anni di lavoro sul campo per la prevenzione e promozione della salute, ha deciso di rimettersi in gioco, iscrivendosi al Dottorato in Studi Urbani all’Università degli Studi Milano-Bicocca. Il titolo della sua tesi di laurea è cambiato con l’arrivo del Coronavirus, che l’ha dirottata verso questo argomento, di cui ha iniziato ad analizzare i dati pubblicati. E’ emerso che i paesi maggiormente colpiti non sono tanto le grandi città, quanto l’area periurbana, basti pensare ai focolari di Vo’ Euganeo o di Codogno.

Le ipotesi che Roberta ha elaborato e che ora sta cercando di verificare sono principalmente due: innanzitutto nei centri minori probabilmente la percezione di rischio è minore, in secondo luogo i legami con la gente del posto sono maggiori. E’ facile quindi un contagio in una bocciofila, in un centro anziani o in luoghi dove diventa normale fermarsi per salutare conoscenti.

Al fine di ottenere un numero elevato di dati, la Dottoressa ha elaborato un questionario che mira a capire le abitudini della popolazione ed i luoghi frequentati nel tempo libero. Dallo scorso 21 novembre lo sta divulgando attraverso i vari gruppi Facebook territoriali, principalmente nella provincia di Treviso essendo lei originaria del capoluogo. Il riscontro, specialmente dalle donne, è ottimo: circa 1500 questionari sono già stati restituiti solo a livello provinciale.

Si tratta di una compilazione di qualche minuto che viene fatta online in modo anonimo e che rimarrà disponibile per altri 15 giorni circa. Verso Natale ci sarà la lavorazione dei dati ottenuti e già a gennaio potremo avere una proiezione interessante, che Roberta sarebbe disposta a condividere con l’Osservatorio Epidemiologico di Treviso. Per chi vuole contribuire, il questionario è disponibile al seguente LINK

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×