05 aprile 2020

Montebelluna

Romeo lascia il Pdl: "No con Berlusconi-padrone"

Il presidente del consiglio di Montebelluna si dimette chiuse le urne

| commenti |

| commenti |

MONTEBELLUNA – Ha lasciato il Pdl il presidente del consiglio comunale di Montebelluna Antonio Romeo, candidato sindaco per il partito di Berlusconi alle ultime amministrative.

Le dimissioni sono arrivate ieri pomeriggio verso le 15, subito dopo la chiusura delle urne.

 

A spingere Romeo a lasciare il Pdl è stato proprio Berlusconi.

Romeo aveva sperato che ci sarebbero state le primarie e magari un candidato diverso. La più grande delusione in quindici anni di militanza, tanto appunto da lasciare il partito.

«Dopo aver autorizzato le primarie per la candidatura alla presidenza del Consiglio, alle quali si erano presentati molti candidati – afferma Romeo riferendosi a Berlusconi – si è rimangiato tutto e ha ripetuto: il padrone sono io».

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

09/08/2019

Fuga da Forza Italia

Dopo Donazzan lasciano anche Freda e decine di amministratori locali

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×