20 febbraio 2020

Castelfranco

Rovista tra i rifiuti: muore schiacciato

Vittima un 45enne di origine marocchina residente a Crespano

commenti |

commenti |

Rovista tra i rifiuti: muore schiacciato

CRESPANO DEL GRAPPA – Rovista tra i rifiuti e resta schiacciato. È morto così un marocchino di 45 anni residente a Crespano del Grappa. I fatti, secondo quanto riporta oggi la Tribuna di Treviso, si sono verificati domenica all’ecocentro di Fellette di Romano d’Ezzelino (Vicenza).

L’uomo, in base alla ricostruzione, sarebbe entrato nell’ecocentro scavalcando la recinzione e si sarebbe messo a rovistare in un grosso container destinato alla raccolta dei rifiuti ingombranti alla scopo di trovare qualcosa che potesse tornare utile.

È rimasto sospeso sul bordo dello stesso container e poi è rimasto schiacciato dal coperchio che si sarebbe chiuso improvvisamente. Il pesante coperchio ha fatto pressione sul busto provocando il decesso del 45enne.

 

Quest’ultimo non è morto subito: ha tentato di dare l’allarme chiamando il 118 col cellulare, ma non sarebbe riuscito a comunicare con l’operatore.

A dare l’allarme successivamente è stato un passante, che ha notato il corpo senza vita dell’uomo. Sul posto sono giunti la polizia ed il 118, ma per la vittima non c’era più niente da fare.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×