02/04/2023nubi sparse

03/04/2023poco nuvoloso

04/04/2023poco nuvoloso

02 aprile 2023

Italia

Sanremo 2023, toto-monologo Ferragni

L'imprenditrice digitale sarà coconduttrice della prima serata della kermesse, martedì 7 febbraio

| AdnKronos |

| AdnKronos |

chiara ferragni

ITALIA - È toto-monologo sul debutto di Chiara Ferragni al Festival di Sanremo 2023. L'imprenditrice digitale sarà coconduttrice della prima serata della kermesse, martedì 7 febbraio, e poi di nuovo della finale di sabato 11. Ma nella prima serata - come poi faranno anche le sue colleghe Francesca Fagnani, Paola Enogu e Chiara Francini - porterà sul palco del Teatro Ariston un momento di riflessione e di racconto.

 

Anche se il contenuto è top secret, Ferragni - secondo rumors raccolti dall’Adnkronos - dovrebbe portare al festival gioie e dolori della sua esperienza di influencer, di imprenditrice e di mamma con enorme esposizione social, per toccare vari aspetti di grande interesse sociale, dal rapporto con haters e leoni da tastiera all’empowerment femminile, dalle mamme lavoratrici del settore della moda ai vari risvolti di una copertura mediatica dell'esistenza per tanti versi senza precedenti.

 

Sempre secondo voci insistenti raccolte dall’Adnkronos, uno degli abiti di scena che Chiara Ferragni indosserà nella prima serata del festival (l'imprenditrice ha già fatto sapere che a Sanremo sarà vestita da Schiaparelli e Dior ma non si conoscono i dettagli) dovrebbe essere parte integrante del suo discorso all’Ariston, ma non è chiaro se si tratterà di un abito-scultura o di un abito che recherà delle scritte. In attesa di sapere se le voci che circolano rispondano alla realtà, chi ha ascoltato le prove nei giorni scorsi racconta di una Chiara molto tesa (come lei stessa sta raccontando a più riprese sui social) ma di un monologo molto apprezzato nei contenuti.

 

Antonella Nesi

 



AdnKronos

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×