23 settembre 2020

Vittorio Veneto

Sarmede: franano terra e sassi, quattro abitazioni dichiarate inagibili

Alcuni massi hanno rischiato di sfondare le reti metalliche di protezione

|

|

frana sarmede 2 gennaio

SARMEDE - Franano terra e massi lungo il pendio di via Carpenè, tra Rugolo e Montaner a Sarmede. Ieri i vigili del fuoco, allertati da un cittadino, sono intervenuti sul luogo: alcuni massi stavano sfondando le reti di protezione in metallo installate 15 anni fa, dopo l’alluvione del 2002.

 

Quattro abitazioni sono state dichiarate inagibili, perché molto vicine all’area in cui si è verificata la frana.

 

Una di queste è l’ex abitazione dell’artista Stepan Zavrel, mentre le altre sono tutte case al momento non abitate.

 

Chiusa anche la strada che percorre il tratto di via Carpenè, per evitare problemi di sicurezza ad auto e pedoni. Parte del materiale franoso è arrivato infatti anche sulla carreggiata.

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×