08/12/2021rovesci di pioggia

09/12/2021pioggia debole

10/12/2021pioviggine

08 dicembre 2021

Conegliano

SAVNO: «LE NOSTRE TARIFFE TRA LE PIÙ BASSE D'ITALIA»

Entro il 2011 saranno coperti con il porta a porta 267mila utente su 298mila

| |

| |

SAVNO: «LE NOSTRE TARIFFE TRA LE PIÙ BASSE D'ITALIA»

CONEGLIANO - Entro la fine del 2011 anche i Comuni di Motta, Meduna di Livenza e Orsago cambieranno metodo di raccolta dei rifiuti passando al porta a porta spinto.

Con questi avvii il sistema di raccolta porta a porta diverrà pressoché prevalente nel territorio gestito (rimarranno al momento con cassonetto stradale solo i 6 comuni di Portobuffolè, Oderzo, Mansuè, Miane, San Vendemiano e Gaiarine) arrivando a servire 267.000 mila abitanti sui complessivi 298.266 di pertinenza.

Tale ri-organizzazione del territorio, si sa, comporterà in ogni singolo Comune interessato un cambiamento dei costi del servizio rispetto a prima poiché la raccolta non avverrà più a punti ma presso ogni singola abitazione, con relativo costo di mezzi, personale operativo e nuovi contenitori.

Ciò nonostante, soprattutto in questo momento delicato per l'economia, Savno non si è sottratta al compito di vigilare sulle politiche tariffarie, per evitare incrementi troppo onerosi a carico delle famiglie e delle imprese, non trascurando al contempo il dovere di garantire e, ove possibile, accrescere, la qualità dei servizi.

Per quanto riguarda la tariffa dei rifiuti per il 2010, infatti, nonostante l'aumento dei costi di servizio determinati dall'entrata in vigore del porta a porta, la spesa sostenuta dalle famiglie del territorio è stata in media di 167,08 euro. Per il 2011, invece, la tariffa media annua sarà di 172,40 euro, con un incremento omnicomprensivo di circa 5 euro (ovvero pari al 3%, poco più dell'adeguamento Istat).

Ovviamente il dato riportato rispecchia la media totale dei Comuni gestiti, tra i quali vi sono differenze a seconda dei servizi attivi, del numero di utenze e della tipologia del territorio.

“Alla luce di tali risultati – ha affermato il presidente di Savno Riccardo Szumski - non si può che sottolineare come le tariffe di igiene ambientale attualmente in vigore nel Bacino TV1 risultano fra le più basse applicate in Provincia di Treviso e a livello nazionale: mentre la media 2011 dei Comuni Savno è di 172,4 euro, a Bologna se ne pagano 208, 325 a Venezia, 317 a Roma, 221 a Trento e negli altri Comuni della Provincia di Treviso 173,87”.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×