25 febbraio 2020

Castelfranco

SBARRE CONTRO GLI ZINGARI AL CENTRO COMMERCIALE

Un modo per evitare che le roulotte continuino ad entrare

| commenti |

| commenti |

Castelfranco – Giro di vite sugli zingari al centro commerciale “I Giardini del Sole”. I gestori del centro commerciale, appoggiati dal Comune, hanno deciso di “blindare” la zona nord-est del parcheggio, che oltre ai clienti serve anche coloro che si recano agli uffici di piazza Serenissima.

Sono state messe quattro sbarre che impediscono di passare ai mezzi più alti di una normale autovettura, con la speranza di far rimanere fuori le roulotte e i camper dei nomadi.

«Si tratta di un parcheggio privato ad uso pubblico – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Plinio Bergamin – e quindi è stato il centro commerciale a provvedere alla dislocazione delle sbarre, seppure con l’appoggio del Comune che ha visto favorevolmente la proposta».

«Del resto la situazione era diventata insostenibile – aggiunge l’assessore -. Tre le altre cose, ci è stato anche detto che forzavano delle griglie e si attaccavano ai rubinetti dell’acqua. Si tratta di un parcheggio e non di un campo rom, ma era diventato un vero e proprio punto di riferimento per i nomadi. Le segnalazioni da parte del vicinato, ma anche di semplici clienti del centro commerciale e di gente che frequenta la zona per lavoro erano frequentissime. E come si sa la legge non dà molte possibilità per risolvere il problema: si può emettere un’ordinanza di sgombero, ma poi possono ritornare anche subito dopo».

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×