29/06/2022nubi sparse

30/06/2022poco nuvoloso

01/07/2022poco nuvoloso

29 giugno 2022

Atletica

Altri Sport

Scardanzan sale di nuovo a 4.30 e si conquista la convocazione azzurra per i Giochi del Mediterraneo

La saltatrice con l’asta di Atletica Silca Conegliano negli Usa eguaglia la sua seconda miglior prestazione

|

|

Scardanzan sale di nuovo a 4.30 e si conquista la convocazione azzurra per i Giochi del Mediterraneo

CONEGLIANO - Vola ancora in alto con la sua asta. Virginia Scardanzan sale nuovamente a quota 4.30. Nel weekend a Kearney, nello stato del Nebraska (USA), la portacolori di Atletica Silca Conegliano ha vinto la gara del salto con l’asta del meeting di atletica “Loper Twilight” con 4.30 che eguaglia la sua miglior prestazione di sempre (quella che lo scorso anno le ha portato l’argento tricolore assoluto), dopo il 4.35 saltato negli Stati Uniti nel 2021.

La misura vale la leadership nella graduatoria della NCAA, il campionato universitario americano, divisione 2 e rappresenta anche il minimo per i Giochi del Mediterraneo che si disputeranno a Orano, in Algeria, dal 25 giugno al 5 luglio. E proprio per questo importante appuntamento internazionale oggi, lunedì 16 maggio, è arrivata la convocazione che permetterà alla studentessa 24enne di Preganziol di indossare nuovamente la maglia azzurra, questa volta assoluta. La trevigiana infatti ha già vestito per tre volte la maglia della nazionale italiana da Junior, partecipando anche ai Campionati Europei under 20 di Grosseto nel 2017. Ora la nuova soddisfazione, dopo una gara, quella di Kearney, tutta all’attacco, con il 4.30 saltato al terzo tentativo, con ampio margine, per poi tentare, senza successo, quota 4.41.

“Sono felicissima, era da un po’ di gare che tra un errore o un altro le cose non andavano come volevo, ma sapevo di stare molto bene sia fisicamente sia mentalmente – ha detto la studentessa universitaria alla Washburn University di Topeka, in Kansas - gli allenamenti stanno andando molto bene e stiamo lavorando molto bene con Rick Attig, il mio allenatore. Sono veramente felicissima di tornare a vestire la maglia azzurra, dopo gli Europei Junior del 2017. Il mio duro lavoro e la mia passione stanno portando i frutti. Ora cercherò di salire ancora più in alto”. A marzo la 24enne, che frequenta un master in Business, ha conquistato la medaglia di bronzo nelle finali nazionali indoor del campionato universitario americano, podio che nel 2021 l’ha vista salire sul secondo gradino sia per la rassegna indoor che per quella outdoor. A giugno, sempre dello scorso anno, l’argento ai Campionati Italiani Assoluti.

“Ricevere dopo un po’ di tempo che non ci sentivamo la telefonata di Virginia è stato davvero commovente – commenta Francesco Piccin, presidente di Atletica Silca Conegliano – la notizia della convocazione in maglia azzurra è una bellissima notizia che riporta nuovamente la nostra portacolori tra le atlete di interesse nazionale. Non vediamo l’ora di riaccoglierla in Italia e di vederla in gara ai tricolori, evento dove Virginia ha sempre trovato carica agonistica e stimoli per dare il meglio di se stessa. La stagione è appena iniziata, siamo convinti che possa salire ancora più in alto”.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×