06/12/2021pioggia e schiarite

07/12/2021velature lievi

08/12/2021pioggia debole

06 dicembre 2021

Conegliano

"Se mi tocchi, ti ammazzo": aggressione al Biscione di Conegliano. I privati assumono guardie giurate

L'appello lanciato da Luigi Tesser, portavoce del condominio "Shopping Center"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

biscione conegliano

CONEGLIANO - I cittadini ricorrono a soluzioni “fai-da-te” per combattere il degrado. Ormai ditte, palazzi e privati assumono guardie giurate per allontanare sbandati e spacciatori. Il condominio “Shopping Center” del Biscione si avvale di questo servizio ormai da un anno. “Anche altri stanno facendo ricorso a guardie giurate per tenere lontani sbandati che insozzano e danneggiano”, sostiene Luigi Tesser, portavoce del condominio.

 

“Quest’anno per la guardia giurata i condomini dello Shopping Center hanno messo a bilancio la somma di 65mila euro – rende noto Tesser -. Tutto questo per tenere lontani questi sbandati dal Biscione, complesso di proprietà privata, soggetto ad uso pubblico come tutte le piazze della città”. Secondo il portavoce dello stabile, “il degrado di fatto impedisce la libera circolazione del cittadino, che così viene tenuto lontano da un luogo. I cittadini non osano avvicinarvisi per paura di questi sbandati, che di fatto occupano uno spazio pubblico senza essere multati”.

 

A giugno lo stesso Tesser è stato “oggetto di un’aggressione per aver richiamato tale personaggio al rispetto di quanto esposto nel cartello (affisso su uno dei muri del Biscione, ndr)”. Il portavoce è stato spintonato, insultato e minacciato. “Se mi tocchi, ti ammazzo” avrebbe detto l’aggressore. Tesser lancia quindi un appello: “Bisogna mettere in atto una vigilanza costante, esonerando il privato da tale compito”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×