12 agosto 2020

Nord-Est

Segnala i contagi direttamente alla Regione: ecco la app "made in Veneto"

|

|

app contagi veneto

C’è l’app “made in Veneto” per intercettare i contagi e controllarne il decorso clinico. E’ diversa da Immuni, la app scelta dal Governo e in via di sperimentazione in Liguria, Marche, Abruzzo, Puglia. La app “di produzione veneta” siscarica gratuitamente e consente di tracciare i soggetti che la usano. Ma è diversa da Immuni, che funziona da dispositivo a dispositivo.

 

Immuni è in grado di monitorare i contatti tra soggetti che durano più di 15 minuti, ad una distanza inferiore al metro; se un soggetto ha i sintomi patologici e risulta positivo al tampone, l’app segnala la cosa al potenziale contagiato con un sms, con tanto di invito a recarsi dal medico L’app veneta invece è diversa: segnala il contatto tra i soggetti ma invia un avviso alla Regione, che prende in carico il potenziale contagiato: viene chiamata per ricostruire i suoi movimenti.

 

Se ci sono le condizioni, il soggetto viene indirizzato al centro prelievi per il tampone. L’app veneta ha già superato i test ed è considerata pronta all’uso.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×