06 luglio 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

SEGREGA E VIOLENTA UNA RAGAZZA. ARRESTATO 40ENNE DI SEGUSINO

Una giovane di Conegliano la vittima degli abusi

| |

| |

SEGREGA E VIOLENTA UNA RAGAZZA. ARRESTATO 40ENNE DI SEGUSINO

Segusino - Una giovane donna di Conegliano è stata sequestrata e violentata da un 40enne di Segusino, già noto alle forze dell'ordine.

I carabinieri della stazione di Valdobbiadene sono intervenuti la scorsa notte, intorno alle 2.30, allertati da alcuni residenti di via Canton, che avevano sentito una voce femminile gridare insistentemente aiuto dall’interno di un’abitazione.

Giunti sul posto, i militari sono entrati nell’abitazione dalla quale provenivano le grida: fortunatamente la porta era aperta e i carabinieri hanno immediatamente trovato e liberato la ragazza, in evidente stato di shock e con diverse contusioni e piccole ferite alla testa.

La donna ha raccontato di essere stata vittima di abusi sessuali da parte del proprietario della casa, C.M., 40 anni, pregiudicato per reati di varia natura, presente anch’esso in casa al momento dell'irruzione delle forze dell'ordine. Dopo la violenza subita, la ragazza avrebbe tentato di fuggire senza esito, venendo trattenuta dall'uomo. I due si erano conosciuti qualche tempo prima in un bar di Conegliano, dove si erano rivisti la sera stessa.

Dopo essere stata raggiunta e liberata dai carabinieri la giovane è stata accompagnata presso gli uffici del Comando: qui è stata visitata da un medico e ha formalizzato la denuncia. Per C.M., invece, sono scattate le manette con l'accusa di violenza sessuale e sequestro di persona. L'uomo è stato portato in carcere a Treviso a disposizione dell’Autorità Giudiziaria avvisata.

 

 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×