09 aprile 2020

Mogliano

Sepolto oggi il migrante trovato senza vita in un camion

La lapide è senza nome. È stato inumato a terra nel cimitero di Bonisiolo di Mogliano, a poca distanza in linea d'aria da dove venne ritrovato il mese scorso senza alcun documento

| commenti |

| commenti |

il cimitero di Bonisiolo

MOGLIANO - Il corpo senza vita era stato ritrovato il 6 giugno: e sulla lapide è stata riportata solo quella data.

Senza alcun nome, senza alcuna data di nascita. Perché non si conoscono.

Sepolto questa mattina, venerdì, l'uomo - di probabile origine africana, circa 35 anni - che il 6 giugno è stato ritrovato senza vita nascosto all’interno di un camion in transito lungo la tangenziale di Mestre.

La breve cerimonia è stata celebrata questa mattina nel cimitero di Bonisiolo. Nel camposanto moglianese è stata dunque sepolta la salma dell’ignoto migrante che con sé non aveva alcun documento.

Riposerà per sempre lì, a poca distanza dal punto lungo l’A57 dove è stato ritrovato, esattamente un mese fa, dagli agenti della Polizia stradale e dai tecnici della Motorizzazione civile.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×