01/04/2023nubi sparse

02/04/2023nubi sparse

03/04/2023poco nuvoloso

01 aprile 2023

Cronaca

Sharon Stone in lacrime: "Ho perso la metà dei miei soldi"

In molti hanno pensato al recente crack della Silicon Valley Bank, dove molte star avevano depositato i loro risparmi

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Sharon Stone

USA - "Ho appena perso metà dei miei soldi in questa faccenda bancaria, ma nonostante questo sono qui". A dirlo, al gala di beneficenza 'An Unforgettable Evening' ('Una serata memorabile') organizzato a Beverly Hills dal Women’s Cancer Research Fund, è Sharon Stone che, come riporta Paris Match, sul palco del Four Season ha fatto riferimento ad una 'faccenda bancaria' che con molta probabilità si riferisce al recente crollo della Silicon Valley Bank. La star americana è stata premiata giovedì scorso, ed è salita sul palco della sala da ballo del Four Seasons per ritirare il suo Courage Award. L'attrice ha poi tenuto un discorso toccante, sopraffatta dall'emozione.

La star 65enne ha parlato prima facendo ridere l'assemblea, che comprendeva tra gli altri Adam Levine e sua moglie Behati Prinsloo, Paul Wesley e Rebel Wilson. Ma presto le risate hanno lasciato il posto all'emozione quando Sharon Stone ha riflettuto sui tumori benigni che le erano stati rimossi dal seno nel 2001, prima della chirurgia plastica ricostruttiva del seno. "Queste mammografie non sono divertenti", ha detto, incoraggiando il suo pubblico a monitorare la propria salute e sottoporsi a esami regolari. Lo scorso novembre, l'attrice ha annunciato che i medici avevano trovato un altro tumore benigno, questa volta nell'utero.

È stato allora con le lacrime agli occhi che Sharon Stone ha chiesto donazioni, nonostante un contesto di crisi economica. "E in questo momento è anche coraggio, perché so sulla mia pelle cosa sta succedendo", ha ammesso. L'attrice ha concluso il suo intervento ricordando anche la morte del fratello Patrick, avvenuta il mese scorso, a seguito di una malattia cardiaca. "Mio fratello è appena morto - ha detto tra le lacrime -. Non è un momento facile per nessuno di noi. È un momento difficile nel mondo, ma vi dico che non sto chiedendo a nessun politico di dirmi cosa posso e non posso fare. Come posso e non posso vivere, e qual è o non è il valore della mia vita. Quindi alzati. Alzati e dì quanto vali. Io ti sfido. Questo è il coraggio".
 

 


| modificato il:

AdnKronos

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×