25/05/2024nubi sparse e temporali

26/05/2024sereno

27/05/2024poco nuvoloso

25 maggio 2024

Cronaca

Si infila un anello al pene, per rimuoverlo necessari equipe medica e vigili del fuoco

E’ successo in Veneto. L’uomo è arrivato in ospedale con dolori lancinanti e i medici hanno chiamato pure i pompieri

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

anello

PORTOGRUARO - Un anello in acciaio dal diametro di cinque centimetri, così spesso che i chirurghi dell’ospedale di Portogruaro non sono riusciti a tranciare. Un sex toy utilizzato per prolungare l’erezione, quello che ha costretto un uomo alle cure ospedaliere. E’ accaduto mercoledì scorso: un uomo di cui non sono state rese note le generalità si è presentato in compagnia di un amico al pronto soccorso di Portogruaro, dicendo di avere dolori lancinanti alle parti intime. Il problema, è emerso in seguito, era un accessorio chiamato “cock ring” che viene utilizzato per particolari giochi erotici. L’uomo non riusciva più a sfilarsi l’anello, e questo gli ha provocato un blocco del flusso di sangue. Come riporta la stampa locale, in sala operatoria non avevano strumenti adatti a tranciare il sex toy e così hanno chiesto l’aiuto dei vivigli del fuoco, che sono intervenuti con una sega. Dopo la rimozione del “cock ring”, l’uomo pare abbia iniziato già a stare meglio.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Dello stesso argomento

immagine della news

16/01/2020

Un pene per beneficenza

Azienda di sex toys invita ad acquistare un vibratore per...spegnere gli incendi in Australia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×