20 ottobre 2020

Montebelluna

Si spegne dopo quasi due mesi dalla rapina, aperta un’inchiesta

La vicenda risale al 2 agosto: rapinato da due donne, cadendo aveva sbattuto la testa

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

l'ospedale di Montebelluna

ARCADE - I funerali erano stati programmati giovedì pomeriggio ad Arcade ma il giudice ha bloccato le esequie, dopo l'apertura di un fascicolo d’inchiesta.

La vicenda è quella di Giovanni Coghetto, l’84 enne anziano a cui due donne avevano rubato una collanina e un braccialetto.

Nel furto avvenuto ad Arcade, era il 2 agosto, era caduto a terra, sbattendo la testa e rompendosi un femore.

Dopo il ricovero a Montebelluna (nella foto, l'ospedale) l’uomo, che secondo i familiari godeva di ottima salute, non si è più ripreso. La morte è sopraggiunta tra sabato e domenica: era appanea stato trasferito dall’ospedale di Castelfranco in casa di riposo a Selva.

Acquisite dai magistrati le cartelle cliniche dell’uomo per capire se le ferite riportate durante la rapina abbiano effettivamente causato il decesso dell’uomo.
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×