22/07/2024poco nuvoloso

23/07/2024pioggia debole e schiarite

24/07/2024pioviggine e schiarite

22 luglio 2024

Lavoro

Sicurezza domestica: impianti d'allarme più accessibili grazie alle detrazioni

| |

| |

allarme

Gli impianti d’allarme per la casa sono dispositivi indispensabili per proteggere l’abitazione dai malintenzionati in qualsiasi genere di circostanza.

Sul mercato si possono trovare diverse soluzioni per la protezione dello spazio abitativo e difendersi al meglio dalla intrusioni non autorizzate. Naturalmente, in fase di scelta è importante valutare le caratteristiche principali di ogni sistema, così come le proprie esigenze sia in termini di sicurezza che economici.

Il costo di un buon antifurto per l’abitazione dipende da numerosi fattori, tuttavia a prescindere dal tipo di allarme scelto, oggi è possibile recuperare una parte dell’investimento grazie alle agevolazioni fiscali dedicate.

 

I vantaggi del bonus sicurezza 2024 per chi investe nella protezione della casa

Anche quest'anno investire per incrementare la protezione domestica permette di usufruire del bonus sicurezza, una misura che rientra all’interno del bonus ristrutturazione e permette di detrarre dalle tasse una parte della spesa sostenuta per migliorare la protezione dell’abitazione.

Ma cosa comprende il bonus sicurezza 2024, nello specifico? La misura prevede uno sgravio fiscale del 50% fino a una spesa massima di 96mila euro. Quest’agevolazione si applica ai sistemi di allarme, agli impianti antincendio e di controllo del fumo, ai sistemi di videosorveglianza professionali a circuito chiuso, agli impianti antintrusione e antifurto alle porte blindate.

È possibile beneficiare di una detrazione ripartita in 10 quote annuali di pari importo, valida sia per le spese inerenti l’acquisto dei materiali che per i costi sostenuti per la progettazione dell’impianto e le altre prestazioni professionali connesse, compresa l’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Per ottenere l’agevolazione fiscale basta realizzare i pagamenti con un bonifico bancario o postale, indicando anche il proprio codice fiscale o il numero di partita di IVA, inserendo i dati catastali dell’immobile nella dichiarazione dei redditi e conservando tutta la documentazione relativa ai lavori svolti.

 

Da cosa dipende il costo di un antifurto per la casa

Il bonus sicurezza 2024 permette di rendere più accessibile investire nella protezione dell’immobile e delle persone che ci abitano, grazie alla possibilità di recuperare fino alla metà dell’importo attraverso una detrazione Irpef.

Possono usufruire di questa agevolazione i contribuenti privati soggetti al pagamento dell’Irpef, compresi i titolari di impresa con partita IVA. Infatti, la detrazione spetta ai proprietari delle abitazioni oggetto dell’intervento, oppure ai titolari di un diritto reale di godimento dell’immobile in cui viene installato l’impianto.

Ma da cosa dipende il costo di un antifurto per la casa? Sono diversi gli aspetti che concorrono a determinare la spesa complessiva, tra cui il numero di dispositivi che bisogna installare, le dimensioni dell’immobile da proteggere tenendo in considerazione anche la sua planimetria, i punti di accesso che è necessario monitorare e la localizzazione dell’abitazione.

Bisogna anche considerare il prezzo di eventuali interventi edilizi e la spesa per la manodopera necessaria all’installazione dell’impianto. Ovviamente ogni sistema ha le sue caratteristiche e, di conseguenza, dei costi diversi, quindi è opportuno valutare degli impianti con un buon rapporto qualità-prezzo e rivolgersi a dei professionisti qualificati per la scelta e la progettazione del sistema di allarme.

Sicuramente le detrazioni fiscali del bonus sicurezza 2024 offrono un’ottima opportunità per investire nella protezione della casa in modo più conveniente e sostenibile, ma è altrettanto importante scegliere l’antifurto più adatto alle proprie esigenze e in grado di fornire un’adeguata sicurezza dell’ambiente domestico.

Per compiere una scelta consapevole è preferibile richiedere una consulenza gratuita, avvalendosi del supporto professionale di uno staff tecnico competente e altamente specializzato per trovare la soluzione più efficace ed economicamente vantaggiosa per proteggere la casa e i propri cari.

 

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×