20 settembre 2020

Nord-Est

Il sindaco di Bibione:"Siamo in ginocchio", il mare ha eroso 150mila metri cubi di sabbia

|

|

Il sindaco di Bibione:

Sono circa 150 mila i metri cubi di spiaggia erosi a Bibione dalla mareggiata per un tratto di 5-6 chilometri dove di solito vengono fissati 2000-2500 ombrelloni. Saltata la fibra ottica, distrutto il campo da bocce in spiaggia nelle vicinanze di piazzale Zenith meta di tanti appassionati, devastati i gazebo davanti all'Hotel Savoy. A Bibione si contano i danni del maltempo.

 

In sopralluogo dalle prime ore del mattino il sindaco di San Michele al Tagliamento/Bibione Pasqualino Codognotto in continuo contatto, dal 12 novembre, con i volontari della protezione civile coordinati da Antonio Mioron e la Regione. La situazione è preoccupante. E il primo cittadino in merito è esplicito: "ho potuto apprezzare l'interesse diretto del presidente della Regione Zaia e dell'assessore alla protezione civile Bottacin. A Est di piazzale Zenith la spiaggia va ricostruita, siamo in ginocchio".

 

I problemi non solo quelli legati alla spiaggia. Codognotto prosegue: "come se non bastasse il fiume Tagliamento in piena sta scaricando una quantità notevole di materiale in mare e quindi ci sarà il problema di rimuoverlo. In settimana incontrerò i sindaci del litorale e assieme formuleremo le richieste da avanzare allo Stato. A breve incontrerò la popolazione per capire le loro richieste, sarà nostro dovere produrre tutta una documentazione, foto in primis, per avere un quadro chiaro dei danni subiti". 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

31/08/2016

Bibione in Rosa, corsa da scudetto

La squadra campione d’Italia parteciperà all’evento benefico al femminile che domenica 4 settembre percorrerà le strade della rinomata località turistica veneziana

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×