11/08/2022parz nuvoloso

12/08/2022nubi sparse

13/08/2022sereno

11 agosto 2022

Treviso

Solidarietà, ambiente, cultura e lavoro protagonisti della "Festa Rossa" a Treviso

Il quartiere San Paolo ospiterà dall'8 al 10 luglio la festa provinciale di Rifondazione Comunista

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

rifondazione comunista

 TREVISO - Torna la “Festa Rossa” a Treviso. Da venerdì 8 al 10 luglio il quartiere San Paolo ospiterà l’edizione 2022 della festa provinciale di Rifondazione Comunista che per l’occasione ha voluto spostare la sede della manifestazione in un quartiere popolare. Non solo una vicinanza fisica a uno dei luoghi più significativi della Marca ma anche un modo per ribadire le lotte sociali e politiche portare avanti, in particolare quelle legata alla difesa del diritto alla casa e degli inquilini Ater. L’appuntamento è fissato per questo fine settimana al campo San Paolo in viale Olimpia 4 a Treviso con ingresso libero.  

Solidarietà, ambiente, cultura e lavoro saranno le protagoniste, senza tralasciare la politica e la socialità. Dalle 18:00 di ogni sera e a mezzogiorno del sabato e della domenica sarà operativo lo stand enogastronomico che offrirà i piatti tipici di una sagra paesana a prezzi popolari, preparati dai volontari di Rifondazione Comunista in modo sostenibile, a partire dalle posate biodegradabili. In tutto una cinquantina di militanti animeranno la Festa Rossa, una delle poche feste di Partito organizzate in provincia di Treviso che sono rese possibili proprio dalla forza degli iscritti e dei simpatizzanti. Inoltre, ci sarà la cornice di eventi che animeranno per tre giorni il quartiere San Paolo: venerdì si discuterà con il segretario nazionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo su come far convergere e unire le esperienze e le idee per concepire un’alternativa di modello economico e di vita, sabato salirà sul palco la cultura che culminerà con il reading di Pierpaolo Capovilla che interpreterà Pasolini e infine domenica, con l’arrivo a Treviso della parlamentare Silvia Benedetti, ci si concentrerà sui temi legati all’ambiente, alla guerra e al carovita.

  “La Festa Rossa è un appuntamento irrinunciabile per il nostro Partito a Treviso – commenta Gabriele Zanella, segretario provinciale di Rifondazione Comunista – Rappresenta un modo per creare spirito di gruppo tra compagne e compagni che per mesi hanno lavorato all’iniziativa e un modo per stare vicini alle persone oltre che per approfondire molti temi politici, sociali e ambientali per uno scambio di idee”.    

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×