18 aprile 2021

Calcio

Calcio

Lo sport al tempo del Covid: come allenare i giovani calciatori?

L'Opitergina Calcio è tra le società trevigiane che ha proseguito l'attività di base, ossia gli allenamenti dei calciatori più piccoli. Ma il Covid ha cambiato molte cose

|

|

l'ingresso al campo dei giovani calciatori

ODERZO - Nonostante le parecchie restrizioni imposte dalla normativa anti-Covid, anche nell'ultima parte di 2020 è proseguita l'attività dell'Opitergina Calcio.

Un lavoro che ha riguardato soprattutto l’Attività di Base, ossia i calciatori più giovani. Dunque sia a novembre che a dicembre sono stati organizzati due allenamenti settimanali per le squadre dei Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti.
Per l'attività agonistica dei più grandicelli si è organizzato sotto Natale un momento aggregativo, ossia un allenamento (nel rispetto delle norme in vigore) con lo scopo di ritrovarsi e sentirsi nuovamente squadra.

Domenico Favero, direttore responsabile del Settore Giovanile biancorosso, fa il punto della situazione.

Come avete organizzato l’attività?
«Per i nostri giocatori più piccoli abbiamo garantito un paio di allenamenti a settimana durante gli ultimi due mesi dell'anno. I nostri tesserati sono stati seguiti passo passo dagli istruttori, nel pieno rispetto della normativa relativa all'emergenza sanitaria».

Ma non è stato facile...
«Tanti gli aspetti di cui tenere conto. Ad esempio non è attualmente possibile aprire gli spogliatoi e dunque tutti i ragazzi sono dovuti tornare a casa per la doccia. Sono state organizzate sul campo esercitazioni tali da garantire la distanza interpersonale. Quindi non si sono potute disputare le tradizionali è sempre molto attese partitelle o le sfide “uno contro uno”».

Però...
«Però sono stati momento importanti sotto il profilo psicologico per i nostri ragazzi. Infatti come richiesto anche da tante famiglie, i nostri giovani calciatori si sono potuti a ritrovare un paio di volte alla settimana e sentirsi, in qualche modo, ancora una squadra».

Per i più grandi?
«Abbiamo preferito tenere ferma l'attività dei più grandicelli, e mi riferisco alle squadre di Giovanissimi e Allievi. Per loro abbiamo organizzato un allenamento poco prima della pausa natalizia. Un solo allenamento è insignificante sotto il profilo fisico. Ma sul piano psicologico si è rivelato piuttosto significativo. I ragazzi si sono potuti ritrovare, parlare tra loro, tornare a sentirsi un gruppo. Particolari da non sottovalutare».

E adesso che succede?
«Puntiamo a tornare a disputare gli allenamenti normali questa settimana, e dunque giovedì 7 e venerdì 8 gennaio. Poi per quanto riguarda l'immediato futuro il nostro obiettivo è continuare a garantire il doppio allenamento ai nostri piccoli tesserati. Va da sé però che questa decisione sarà fortemente influenzata dalla curva dei contagi delle prossime settimane. Per cui si tratta di una situazione in divenire. Mentre per quanto riguarda l’attività dei più grandi, rimaniamo ancora in stand-by per capire come si evolverà la situazione».
 

 

Altri Eventi nella categoria Calcio

calcio
calcio

Calcio

OggiTreviso propone in streaming le radiocronache delle partite in diretta. Appuntamento alle 15.15

Calcio, domenica torna il campionato di Eccellenza

| Gianandrea Rorato |

TREVISO - Domenica torna il campionato di Eccellenza e torna anche la trasmissione Top Gol di SNW Sport nel web che tradizionalmente proponiamo sulle pagine di Oggi Treviso.

foto d'archivio
foto d'archivio

Calcio

Le due squadre trevigiane, Liventina e Giorgione, cominceranno subito con il derby: si giocherà a Motta di Livenza

Eccellenza, si riparte il 18 aprile. Ecco il Calendario

TREVISO - Nel pomeriggio di oggi il Comitato regionale Veneto ha ufficializzato i nuovi calendari dell’Eccellenza veneta-friulana 2020/2021.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×