14 luglio 2020

Altri sport

La staffetta della solidarietà raccoglie quattromila euro

Scuola di Maratona Vittorio Veneto ha versato il ricavato della manifestazione benefica del 14 settembre all’associazione La Porta Onlus e alla Casa Mater Dei

Altri sport

staffetta della solidarietà

VITTORIO VENETO - La solidarietà a Vittorio Veneto va di corsa. Macina chilometri. E anche quest’anno ha raggiunto un significativo traguardo.

Scuola di Maratona ha portato in dono il ricavato dell’edizione 2019 della staffetta “4x4 Se-dici solidarietà io ci sono” a due associazioni cittadine, la Casa Mater Dei e La Porta Onlus, che hanno così beneficiato complessivamente di una donazione di 4.200 euro, equamente suddivisi.

Nata nel 2016 per celebrare il decimo anno di attività di Scuola di Maratona Vittorio Veneto, la staffetta “4x4 Se-dici solidarietà io ci sono” ha subito incontrato il favore degli appassionati, tanto da essere riproposta anche negli anni successivi.

L’edizione 2019 si è svolta il 14 settembre a Serravalle, su un anello di 1 chilometro da ripetere più volte sino allo scadere delle quattro ore, e ha coinvolto 106 squadre, 480 partecipanti, una cinquantina di volontari impegnati dell’organizzazione dell’evento e un gran numero di sponsor che, con varie modalità, hanno donato alla manifestazione un contributo in denaro o servizi.

La consegna del ricavato della staffetta “4x4 Se-dici solidarietà io ci sono” è avvenuta nella casa famiglia “Piccola Resi” de La Porta Onlus. Presenti, tra gli altri, il sindaco di Vittorio Veneto, Antonio Miatto, il vice sindaco Gianluca Posocco, il presidente di Scuola di Maratona, Ivan Cao, la presidente dell’Associazione La Porta, Antonella Caldart, la direttrice di Casa Mater Dei, suor Carmelita Follador, e molti dei volontari che si sono impegnati nell’organizzazione dell’evento.

“Ci sono vari modi per fare solidarietà, a noi piace realizzarla attraverso la corsa. Così, oltre la donazione in sé, diventa fondamentale la partecipazione attiva delle persone, che condividono e manifestano pubblicamente il loro impegno a favore di chi ha più bisogno”, ha dichiarato Cao.

Il ricavato dell’edizione 2019 della staffetta “4x4 Se-dici solidarietà io ci sono” è stato complessivamente di 8.600 euro. Tolti i costi organizzativi, ne è risultato un utile di 4.200 euro: le due associazioni hanno così ricevuto un assegno di 2.100 euro ciascuna, che destineranno a nuovi progetti. Per la staffetta, appuntamento al 2020.

Nella foto: l’incontro per la consegna del ricavato della staffetta “4x4 Se-dici solidarietà io ci sono” alle associazioni La Porta Onlus e Casa Mater Dei

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

la footbike con Nicola Zamuner
la footbike con Nicola Zamuner

Altri sport

La nuova disciplina è stata presentata dal plurimedagliato atleta Nicola Zamuner

Nella marca arriva il Footbike

TREVISO - Si chiama footbike, letteralmente “bicicletta da piede”. È un monopattino a forma di moderna bicicletta da corsa. Ma che non sia una bici, lo si vede a occhio nudo in quanto manca il sellino. Il movimento del mezzo viene dato dal movimento del piede: infatti non esiste catena.

...
Fregona Summer Trail
Fregona Summer Trail

Altri sport

Due percorsi per andare alla scoperta delle Prealpi Trevigiane e un’organizzazione a misura di Covid-19. Il 13 settembre 2020 debutterà il Fregona Summer Trail, gara fuoristrada che porterà un massimo di 600 concorrenti

Fregona Summer Trail, corsa in montagna a prova di Covid

FREGONA - Due percorsi per andare alla scoperta delle Prealpi Trevigiane e un’organizzazione a misura di Covid-19. Il 13 settembre 2020 debutterà il Fregona Summer Trail, gara fuoristrada che porterà un massimo di 600 concorrenti, suddivisi su due distanze, a cimentarsi sui sentieri che vanno da...

Giovanni Altoé
Giovanni Altoé

Altri sport

Il team fondato da Andrea Palma esordirà nel prestigioso monomarca di Porsche Italia con il 22enne pilota veneto a sua volta al debutto al volante della 911 GT3 Cup

Motori / Altoè con Raptor Engineering nella Carrera Cup Italia

ADRIA (ROVIGO) - Raptor Engineering annuncia l'arrivo in squadra di Giovanni Altoè per la stagione 2020 nella Porsche Carrera Cup Italia.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×