01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Treviso

Tanti rifiuti abbandonati nel Sile: “In acqua perfino pannolini per bambini”

L’associazione Open Canoe - Open Mind: "Complimenti a questi genitori che lasciano inquinamento ai propri figli”

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

rifiuti abbandonati nel Sile

Sacchi di rifiuti abbandonati nel Sile

QUINTO - Sacchi di rifiuti abbandonati nelle acque del fiume Sile. Al loro interno soprattutto pannolini per bambini. La triste scoperta ha lasciato senza parole i volontari dell’associazione Open Canoe - Open Mind di Casale sul Sile che nelle scorse settimane ha dedicato una giornata per la pulizia del lago Inferiore di Quinto.

Il gruppo, formato da 16 persone, munito di guanti e sacchi è salito sulle proprie canoe e ha iniziato la pulizia arrivando a riempire in una sola giornata circa 40 sacchi di rifiuti. “Viviamo in un gioiello di città, attraversata da un arteria bellissima che è il Sile”, scrive l’associazione Open Canoe - Open Mind che da sempre ha a cuore la pulizia del fiume.

“Abbiamo ripulito il lago inferiore e non abbiamo mai trovato tanti rifiuti come questa volta, perlopiù pannolini. Complimenti a questi genitori che lasciano inquinamento ai propri figli”, l’amara riflessione dei volontari sulla pagina Facebook. “Io in quella zona ho fatto una pesca con Sup e sono tornato a casa con un copertone”, commenta un utente sotto il post. I pannolini infatti sono tra i 10 oggetti già inquinanti della plastica, insieme a chewing gum, mozziconi di sigarette, pneumatici e capsule del caffè.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×