17/01/2022poco nuvoloso

18/01/2022sereno

19/01/2022foschia

17 gennaio 2022

Treviso

Tatuaggi oncologici per le donne: a Treviso il primo master per estetiste

Cna promuove un corso pilota, Benazzi (Usl2):“Percorso importante per il recupero della femminilità”

|

|

Tatuaggi oncologici per le donne: a Treviso il primo master per estetiste

TREVISO - Clara, 45 anni, è stata colpita da un tumore al seno qualche anno fa. Dopo una difficile battaglia, è riuscita a sconfiggere la malattia e a ritrovare una vita normale. Ma non del tutto. La mastectomia del seno destro le causava un forte disagio psicologico. “Mi sentivo improvvisamente invecchiata - racconta - avevo perso la mia femminilità”.

 

Come lei, ad altre 52mila donne in Italia, 4.500 in Veneto, ogni anno viene diagnosticato un tumore al seno. Oltre un terzo di loro devono sottoporsi ad un intervento chirurgico di mastectomia. La ricostruzione del capezzolo e dell’areola, sebbene non abbia alcun valore terapeutico, ha un importantissimo impatto psicologico per il recupero delle pazienti, rappresentando la chiusura di un lungo percorso diagnostico-terapeutico. Cna Formazione, assieme a Fondazione Sanità onlus, è tra i partner che sostengono il primo Master di dermopigmentazione in oncologia, organizzato e promosso da CSE Accademy, avviato nei giorni scorsi a Treviso.

 

Il percorso formativo, dedicato ad estetiste e dermopigmentisti, ha l’obiettivo di specializzare queste figure professionali nel trattamento di pazienti oncologici. Un progetto pilota per per la provincia di Treviso, come ha sottolineato il direttore generale dell’Usl2 Francesco Benazzi: “Questo corso è estremamente importante perché ci permetterà di poter contare, al termine del percorso formativo, su persone qualificate in un ambito che sembra banale ma non lo è affatto – ha affermato Benazzi -. La dermopigmentazione rappresenta il completamento di un percorso volto garantire alla donna il recupero integrale della propria femminilità dopo l'intervento”.

 

Per Giuliano Rosolen, direttore di Cna territoriale di Treviso, “questo master è un’occasione per far crescere la professionalità delle estetiste, che possono acquisire competenze approfondite nelle patologie oncologiche e proporre trattamenti adeguati ad alleviare le ferite fisiche e psicologiche lasciate dalla malattia” . “Con la dermopigmentazione e la ricostruzione tramite tatuaggio del complesso areola-capezzolo ho riconquistato quella serenità che parte dallo stare bene nel proprio corpo - sottolinea Clara - È stata davvero un’opportunità straordinaria, non pensavo che un intervento correttivo così banale cambiasse in questo modo la percezione di me stessa”.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×