26 novembre 2020

Ambiente

E' tempo di nuove scelte, torna il festival di Altroconsumo.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

E' tempo di nuove scelte, torna il festival di Altroconsumo.

Roma, 22 ott. - (Adnkronos) - Accompagnare i consumatori nelle scelte quotidiane cercando di dare una chiave di lettura sui cambiamenti del mondo, missione ancora più importante in un momento come quello che stiamo vivendo caratterizzato da una forte fragilità economica e sociale. Con questo obiettivo torna FestivalFuturo, l’appuntamento di Altroconsumo arrivato alla sua ottava edizione:a fare da filo conduttore di quest’anno saranno le reazioni dei consumatori agli avvenimenti di oggi e le conseguenze che potranno generare domani.

FestivalFuturo 2020, attraverso la sua formula inedita di quest’anno (saranno 6 appuntamenti online che sostituiscono la due giorni di kermesse fisica), si propone di mettere ancora di più il consumatore al centro del mercato e di discutere di scelte di consumo consapevoli, capaci di generare benefici nel tempo, per sé e per gli altri. Il festival si interrogherà su come i cambiamenti prodotti dalla diffusione del Covid19 potranno impattare le nostre vite, soprattutto dal punto di vista della sostenibilità.

In occasione degli eventi virtuali che avranno luogo durante il festival, il tema verrà trattato attraverso diversi punti di vista, toccando ambiti come: la transizione energetica, le fake news, l’educazione finanziaria e digitale, l’economia circolare, con un focus sulle innovazioni del packaging, la rivoluzione del settore mobilità e le nuove abitudini di spesa e acquisti degli italiani.

Tanti i partner che sostengono il Festival e alimenteranno il confronto durante i vari appuntamenti, da Google a Coca-Cola Hbc Italia, da IrenGo (linea di business del Gruppo Iren dedicata all’e-mobility) a Eurospin, da Banca Ifigest/Fundstore a Wekiwi, CHILI e Nove (media partner). Il tema del primo incontro virtuale sarà l'evoluzione del mercato energetico con il panel 'Ripensare il mercato energetico: tra sostenibilità e aiuti alle famiglie' che si terrà il prossimo 28 ottobre. Durante l’incontro si parlerà di come le nuove urgenze innescate dall’emergenza sanitaria possano modificare la rilevanza della transizione energetica nella percezione dei consumatori, o la loro effettiva capacità di accedere a soluzioni a minore impatto.

Un momento per interrogarsi sulle scelte d’acquisto delle persone, fino a oggi focalizzate su sostenibilità ambientale ed economica: considerando gli scenari futuri dettati dalla pandemia, è ancora possibile orientarsi verso una scelta sostenibile? Prenderanno parte all’appuntamento esperti e importanti player del settore come Massimo Bello, ad di Wekiwi, Angelica Agosta, Amministratore e Socio unico di Espcom s.r.l., Andrea Albergoni, Country manager di Ezzingsolar e, infine, Matteo Metta, giornalista Altroconsumo, in veste di moderatore.

Mai come quest’anno, afferma Ivo Tarantino, responsabile relazioni esterne Altroconsumo, "il nostro obiettivo con FestivalFuturo è quello di dare spunti e strumenti alle persone per reagire ai cambiamenti che si stanno verificando intorno a noi. Grazie all’esperienza del nostro team e al sostegno delle istituzioni e dei partner che partecipano al Festival, presenteremo i risultati delle nostre più recenti indagini su energia, ambiente, informazione, risparmio e ci confronteremo per disegnare un futuro di consumi più responsabili e consapevoli. Contiamo sulla rete di 700mila cittadini che partecipano alle nostre battaglie, si informano costantemente sui nostri canali e ci sostengono perché questa riflessione sia partecipata e condivisa: questo è il tempo delle scelte nuove, da fare insieme”.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×