05 dicembre 2020

Cronaca

Tensione a Roma, accoltellato tifoso Galatasaray. Esplose due bombe carta a piazza del Popolo

|

|

Tensione a Roma, accoltellato tifoso Galatasaray. Esplose due bombe carta a piazza del Popolo

Tensione a Roma tra tifoserie in vista della partita di Europa League Lazio-Galatasaray che si disputerà questa sera alle 19 allo stadio Olimpico. Un tifoso del Galatasaray è stato accoltellato la notte scorsa, poco prima dell'1.30. Il ferito, che è stato colpito al gluteo, è stato trasportato al Gemelli dal 118.

Mentre in queste ore circa 350 tifosi del Galatasaray si sono radunati a piazza del Popolo: intonando cori da stadio, hanno esploso due bombe carta. A breve saranno scortati dalle forze dell'ordine a piazzale delle Canestre, punto di raccolta per tutti i tifosi ospiti.

A quanto fa sapere la Questura, sono 1.000 i tifosi turchi attesi per la partita di stasera Lazio-Galatasaray. Già nella notte, i supporters hanno confermato il livello di rischio emerso a loro carico nell'ambito dell'attività di cooperazione internazionale di Polizia. Nella zona di Ponte Milvio infatti, si sono verificati contatti con elementi della tifoseria laziale in esito ai quali due tifosi turchi sono stati arrestati anche per il possesso di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope.

 

I due arrestati sono stati sottoposti alla misura del Daspo come previsto dalla recente normativa antiviolenza che prevede il divieto di accesso agli impianti sportivi anche per i reati concernenti gli stupefacenti.

 

Oltre 200 persone sono state controllate nel centro di Roma dai contingenti della forza pubblica previsti dal piano di sicurezza predisposto dal Questore Nicolò D'Angelo. Dopo essere stati identificati e controllati, i tifosi sono rilasciati.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×