23 febbraio 2020

Nord-Est

Tenta di uccidere la nuora soffocandola e poi chiama il 112

Arrestato 60enne per tentato omicidio

commenti |

commenti |

Tenta di uccidere la nuora soffocandola e poi chiama il 112

VICENZA - Ha tentato di uccidere la nuora stringendole le mani al collo e dopo ha chiamato il 112: per questo un uomo è stato arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di Thiene. Si tratta di un 60enne di Molina di Malo. Il fatto è accaduto nella casa dell'indagato che nel corso di una lite, poi degenerata, la preso con le mani il collo della nuora, una 40enne, stringendo forte fino a farla crollare a terra.

 

Accortosi di quanto aveva fatto, l'uomo ha telefonato al 112 e si è poi allontanato dallo stabile. La moglie dell'uomo l'ha poi raggiunto convincendolo ad andare alla caserma dei carabinieri. All'arrivo dei carabinieri la donna stava a terra esanime. Solo dopo, in ospedale, la donna si è ripresa. Del fatto è stata informata l'autorità giudiziaria. Pare che all'origine della lite tra l'uomo e la nuora problemi legati all'attività aziendale, il cui stabile sta dietro l'abitazione dell'indagato.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×