25 novembre 2020

Treviso

Tessitura Monti, l'Amministrazione straordinaria incontra i sindacati e inaugura un nuovo macchinario

La cerimonia di avvio giovedì alla presenza del Sindaco di Maserada sul Piave

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Tessitura Monti

MASERADA SUL PIAVE - I vertici di Tessitura Monti hanno incontrato le rappresentanze sindacali per un aggiornamento sull’avanzamento del piano strategico predisposto dall’Amministrazione Straordinaria per il rilancio aziendale.

All’incontro, oltre alla delegazione aziendale guidata dal Commissario Straordinario Fabio Pettinato, hanno presenziato le RSU interne e i referenti dei Sindacati territoriali FILCTEM CGIL, FEMCA CISL e UILTEC UIL, oltre alla rappresentanza di Assindustria Venetocentro.

A margine dell’incontro, alla presenza del Sindaco di Maserada sul Piave, Lamberto Marini, il Commissario Straordinario Fabio Pettinato ha dato avvio al macchinario per l’orditura di ultima tecnologia recentemente acquisito. L’investimento consente a Tessitura Monti di integrare i processi produttivi presso la sede della storica azienda trevigiana, con l’obiettivo di rafforzare la produzione made in Italy, accrescere efficacia ed efficienza nei livelli di servizio e qualità per i propri clienti, nonché di garantire una maggiore flessibilità produttiva.

I Commissario Fabio Pettinato ha dichiarato: “Tessitura Monti, in linea con quanto previsto dai piani strategici per il rilancio aziendale, potenzia la sua capacità produttiva grazie al nuovo impianto in produzione. L'operazione, che ha comportato un investimento significativo, ha l’obiettivo di mantenere il valore dell’Azienda, integrare le linee produttive in Italia negli stabilimenti di Maserada sul Piave e preservare i livelli occupazionali.”

L'impianto Karl Mayer Multimatic 32 di ultima generazione per l’orditura - la fase di preparazione alla tessitura che partendo da rocche di filato realizza l’ordito pronto per essere tessuto - grazie alle sue caratteristiche innovative risponde ai requisiti della normativa “Industria 4.0” volta a favorire gli investimenti in nuove tecnologie produttive.

Il nuovo impianto consente lavorazioni di alta gamma e di migliore qualità, garantisce maggiore flessibilità incontrando così le esigenze di un mercato sempre più competitivo, veloce e in rapida evoluzione.

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×