09/08/2022sereno

10/08/2022poco nuvoloso

11/08/2022parz nuvoloso

09 agosto 2022

Montebelluna

Torna il MoFFe – Monnezza Film Festival dal 1° luglio al 19 agosto 2022

Proiezioni a Crocetta del Montello, Pieve del Grappa, Montebelluna, Pederobba, Quero-Vas, Segusino e Trevignano

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

MoFFe – Monnezza Film Festival

MONTEBELLUNA - Al via la prossima edizione del MoFFe – Monnezza Film Festival: dal 1° luglio al 19 agosto 2022 nei comuni di Crocetta del Montello, Pieve del Grappa, Montebelluna, Pederobba, Quero-Vas, Segusino e Trevignano. Il tema scelto per questa edizione 2022, la dodicesima, è Radici e Sradicamenti. Una evidente crisi ambientale in corso, due anni di pandemia, e, non da ultima, una guerra ai confini dell’Europa che sentiamo però già in casa, stanno caricando questo periodo storico di profonde incertezze. Ne consegue la necessità di individuare riferimenti solidi per poter guardare con fiducia al futuro e proporre valori reali e nuovi modelli di sviluppo.

Con l’intento non tanto di dare risposte, quanto piuttosto di fornire spunti di riflessione sull’attuale modello socio economico di apparente crescita infinita, la cinepresa del Moffe 2022 punterà l’obbiettivo sul concetto di appartenenza ed identità locale. Identità e appartenenza tante volte evocate, spesso abusate e poi barattate con il potere e il denaro facile a discapito proprio di ambiente e qualità sociale. E allora succede che le radici, che sembrano motivare scelte politiche, si trasformano prima in conflitti e poi in sradicamenti: quelle radici che troppe volte sono la scusa per giustificare una crescita infinita che spesso va in contrasto con le risorse naturali di un mondo finito.

In risposta a tutto questo, una parte della società civile si attiva e si impegna per la custodia dei beni comuni perché consapevole di essere membro della grande famiglia chiamata Umanità. Comunità che si riconoscono in valori e ideali, che amano i luoghi che vivono e che, attraverso l’unità e la solidarietà, si sentono in dovere di diventare delicati custodi della loro terra per dare un futuro alle giovani generazioni.
Guarda il programma completo.
 

 



foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×