30 maggio 2020

Vittorio Veneto

TOSAP, SPUNTA LA DELIBERA

Il sindaco ammette l'errore e fa pubblicare il documento nell'albo pretorio online

| Claudia Borsoi | commenti | (10) |

| Claudia Borsoi | commenti | (10) |

TOSAP, SPUNTA LA DELIBERA

VITTORIO VENETO - «Che fine ha fatto la delibera n. 300 del 21 dicembre 2010 riguardante il credito Tosap di un'impresa edile?»: a chiederlo, con un'interpellanza, è stato il consigliere comunale del PD Alessandro De Bastiani, ieri sera, giovedì, in sede di consiglio.

La delibera è quella con la quale la giunta Da Re ha annullato il debito di 150 mila euro dell'impresa Camerin per l'occupazione del suolo pubblico - piazza Foro Boario - in occasione dei lavori di ristrutturazione dell'ex ospedale, a Serravalle.

Un debito che è stato annullato perchè i lavori, ha ricordato il sindaco ieri sera, avevano «rilevanza pubblica». Una delibera che però, fino ad oggi, non è stata mai pubblicata e quindi mai entrate formalmente in vigore e sulla quale da tempo gli esponenti del PD cittadino cercavano di far luce e di avere chiarezza.

Il sindaco Gianantonio Da Re, rispondendo al consigliere De Bastiani, ha affermato che «errare humanum est», ammettendo l'errore del suo dirigente (la mancata pubblicazione ndr) e poi ha aggiunto che «la delibera è stata firmata e da domani (oggi ndr) sarà pubblicata sull'albo pretorio online».

 

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

28/01/2011

150 MILA EURO DI TOSAP: È GIALLO

I consiglieri del PD Costa e De Bastiani indagano sul credito che secondo il comune, come più volte affermato, non esisterebbe

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×