23/01/2022sereno

24/01/2022foschia

25/01/2022foschia

23 gennaio 2022

Montebelluna

La tragedia di Denise non è un caso isolato

40 femminicidi in pochi mesi. Da Treviso si chiede una legge. Subito

|

|

La tragedia di Denise non è un caso isolato

MONTEBELLUNA – Già 40 femminicidi dall’inizio dell’anno: è emergenza. Serve una legge per fermare la strage delle donne come auspicato di recente dalla presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini. Le donne della Marca Trevigiana si stanno organizzando per sostenere una legge a prevenzione di questa piaga sociale, che allontana il nostro Paese dalla modernità.

 

Venerdì scorso presso la sede della CNA di Treviso, si è riunito per la prima volta un coordinamento di donne, in rappresentanza delle diverse sigle sindacali, datoriali e delle istituzioni (presenti anche la Presidente della Commissione Pari Opportunità Antonella De Giusti e la Consigliera di Parità Stefania Barbieri), per confrontarsi sulla modalità di raccolta firme a sostegno della legge e su altre iniziative da mettere in campo in provincia di Treviso.

 

«I femminicidi vanno prevenuti – spiega Mariarosa Battan, coordinatrice di CNA Impresa Donna che ha promosso l’iniziativa -. Una legge può aiutare le forze dell’ordine a intervenire per tempo, qualora ci siano già stati segnali di violenza di qualunque tipo. Serve soprattutto però un cambio culturale, un avanzamento, un’acquisizione reale, non solo formale, della parità tra uomo e donna, e la consapevolezza che i due sessi possono realizzare sé stessi solo alleandosi, non combattendosi. Il femminicidio è una piaga e va contrastata con tutti gli strumenti possibili, a cominciare da quelli educativi e culturali da mettere in campo in ciascun territorio, in ciascuna comunità».

 

È partito venerdì, dunque, un percorso che da Treviso – dove negli ultimi mesi ci sono stati casi di violenza inaudita contro le donne, da ultimo l’omicidio della giovanissima Denise (in foto) da parte dell’ex fidanzato – porterà a Roma, nell’ufficio della Presidenza della Camera a consegnare le firme raccolte per chiedere a gran voce una legge, subito.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×