20 gennaio 2021

Mogliano

Tragedia sul lavoro, muore asfissiato per i gas della disinfestazione

La vittima è Michele Ferrazzo, operaio di 53 anni di Maserada sul Piave. L’incidente si è verificato in una ditta di Campocroce di Mogliano

|

|

nel riquadro Michele Ferrazzo

MOGLIANOTragedia sul lavoro in mattinata in un’azienda in via Zero Branco a Mogliano, la Euro 5 di Campocroce che si occupa di stoccaggio di cereali.

Un operaio di 53 anni, Michele Ferrazzo (nel riquadro), residente a Maserada, dipendente della ditta trevigiana SD, specializzata in disinfestazioni con sede in zona fonderia, è morto mentre stava lavorando dentro una fossa di stivaggio.

Stando a quanto emerso l’uomo sarebbe rimasto asfissiato presumibilmente per i gas sprigionati dalla disinfestazione.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

I carabinieri stanno ora effettuando gli accertamenti sull’accaduto in collaborazione con i tecnici dello Spisal. I medici del Suem hanno tentato di rianimare l'operaio, ma non c'è stato nulla da fare. 



"L'incidente in cui ha perso la vita un operaio a Mogliano Veneto riapre la piaga delle morti sul lavoro. Mentre piangiamo questa vita spezzata e ci uniamo al dolore dei familiari e dei colleghi, richiamiamo l'attenzione di tutti i soggetti coinvolti nella piena applicazione del Piano sulla Sicurezza siglato il 17 luglio scorso in Regione".

Così Gerardo Colamarco, segretario generale della Uil Veneto, ha commentato l'incidente. 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×