04 giugno 2020

Mogliano

Il tragico schianto, Alfio non ce l'ha fatta nonostante i soccorsi. Lascia la moglie e due figli

La tragedia di giovedì lungo la Noalese: chi era la vittima

| commenti |

| commenti |

La tragedia della Noalese: chi era la vittima

ZERO BRANCO - Si chiamava Alfio Alessandrini, classe 1959, la vittima dell’incidente di ieri lungo la Noalese a Treviso . Abitava a Sant’Alberto di Zero Branco.

La tragedia è accaduta ieri mattina poco dopo le 11 tra Treviso e Quinto. Il centauro si è scontrato con una Ford Kà che si stava immettendo dalla laterale via Vecchia Quinto. L'impatto è stato inevitabile.

Una volta accaduto l’incidente, Alessandrini è finito a terra: alcuni automobilisti di assaggio hanno tentato di rianimarlo. Ma purtroppo non ce l’ha fatta.

L'operaio di Zero Branco è morto poco prima dell'arrivo di un'ambulanza del 118. I disperati tentativi di rianimarlo da parte dei soccorritori del Suem sono stati del tutto inutili.

Era sposato con due figli di circa vent'anni: prima di fare l’operaio fino ad una decina di anni fa gestiva in centro l’enoteca “Il Grappolo”.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×