28 maggio 2020

Sport

Trattativa Pallotta-Friedkin per la Roma, traslata e ancora viva.

Altri Sport

Trattativa Pallotta-Friedkin per la Roma, traslata e ancora viva.

Roma, 2 apr. (Adnkronos) - La trattativa per l'acquisto della Roma da parte di Dan Friedkin è rallentata e traslata, a quanto apprende l'Adnkronos da fonti vicine all'affare, e ancora viva, anche in considerazione di uno spiraglio e di possibili date che sono state ipotizzate per ricominciare a giocare in Serie A a maggio o giugno. Il rallentamento che c'è stato nella trattativa era dovuto all'impossibilità di capire le prospettive, a causa della pandemia del coronavirus e del blocco dei campionati, con l'imprenditore texano che voleva attendere una schiarita, con la chiusura del bilancio a giugno e con l'aumento di capitale da parte del presidente James Pallotta per poi avere più chiara la situazione, non solo dei conti e dei costi superiori sostenuti, ma soprattutto delle prospettive.

Friedkin, come qualunque imprenditore, vuole vedere prima risolta e chiarita la situazione, per poi arrivare e chiudere. L'ad della Roma, Guido Fienga continua il suo incessante lavoro per far concludere positivamente il negoziato e lo stesso Pallotta ha lasciato la porta aperta a Dan Friedkin: “L’affare è sempre possibile", ha fatto sapere il bostoniano dagli Usa.

Friedkin nelle scorse settimane, nel pieno della crisi legata al Covid-19 aveva provato comunque a chiudere l'affare proponendo a Pallotta, a quanto apprende l'Adnkronos, di acquistare solo il 51% della società per poi valutare l'acquisto delle restanti quote del club a crisi superata, ma il numero uno bostoniano ha rispedito al mittente l'offerta, non considerandola vantaggiosa.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×