22 settembre 2020

Treviso

Tre giorni di musica con Suoni di Marca

Francesca Michielin giovedì 6 agosto apre il festival a villa Margherita, verso il tutto esaurito

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Suoni di Marca

TREVISO - Sarà un’edizione “light”, ridotta nei giorni e nel numero di presenze, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza anti Covid. Ma Suoni di Marca non si ferma e porta la musica a Treviso. Domani nel grande parco di villa Margherita prenderà il via la 30esima edizione del festival. E le tre serate si avviano verso il tutto esaurito con l’80% dei biglietti già venduto.

“Il trentennale di Suoni di Marca lo immaginavamo differente - sottolinea lo storico direttore artistico della rassegna, Paolo Gatto, - ma volevamo dare un segnale di ripartenza con tutta la voglia di esserci ancora”. L’edizione di quest’anno è dedicata al cantautorato italiano che incanterà il pubblico di mille spettatori, questo il numero massimo consentito a serata, che potranno assistere seduti e distanziati, ad esibizioni imperdibili sul parco davanti alla Cedraia.

 

Giovedì 6 agosto ad aprire la serata c’è lo scrittore e cantautore Gio Evan. Il poliedrico artista di Molfetta porta nel trevigiano il suo nuovo spettacolo: “Albero ma estro” e lancerà la serata di Francesca Michielin, diventata protagonista della scena pop nazionale con i singoli Distratto e Nessun grado di separazione. La cantautrice di Bassano del Grappa porta sul palco di villa Margherita il suo ultimo album con il suo nuovo tour “Spazi Sonori” che parte proprio da Treviso.

Venerdì 7 agosto c’è il ritorno di un affezionato di Suoni di Marca: Daniele Silvestri che a villa Margherita arriva con la sua tournèe “La cosa giusta TOUR2020”. Il cantautore romano regalerà uno spettacolo unico che esalta la musica dal vivo, raccontando la sua storia grazie a indimenticabili successi come Salirò, Abocca chiusa e Il mio nemico. Con Silvestri c’è la band storica al completo, sette eccezionali musicisti che da sempre lo accompagnano nelle sue esibizioni.

Gran finale sabato 8 agosto dal sapore tutto trevigiano per la serata di chiusura, promossa dall’associazione “La butto in vacca”. Sul palco di Suoni di Marca il ritorno degli Estra, storica band trevigiana capitanata da Giulio Casale, assieme agli altri speciali progetti personali dei loro singoli componenti. L’evento contingenterà gli ingressi, con una capienza nell’area concerti di mille posti a sedere assegnati: accesso garantito ai soli possessori del biglietto. A tutti sarà rilevata la temperatura con l’obbligo di indossare la mascherina fino al raggiungimento del posto assegnato.

Non mancheranno le altre due colonne che caratterizzano da sempre la manifestazione: il Percorso del Gusto e l’area della mostra-mercato. Queste due aree, separate dall’area concerti, saranno aperte al pubblico tutti i giorni dalle 12 con ingresso gratuito. Tre i ristoratori della città che hanno deciso di unire le forze per portare le proprie prelibatezze in villa.

Sono 340 le persone che potranno accedere contemporaneamente all’area ristorazione, disposta verso il laghetto del parco, per degustare i piatti di Gastronomia Albertini, Galloway Treviso e TVburger. Per gestire al meglio le presenze è consigliata la prenotazione della cena al +393460178939. In totale durante le serate tra area concerti, Percorso del Gusto e mostra-mercato, ci saranno non più di duemila persone.

Viabilità - L’accesso al festival sarà da via Sant’Artemio, zona a sud del parco di Villa Margherita, che sarà chiusa al traffico, così come via Guazzo e strada dell’ospedale per permettere ai partecipanti di poter raggiungere i parcheggi (P1-P2) del Sant’Artemio a piedi, in totale sicurezza. Bici e moto potranno invece parcheggiare vicino all’ingresso in via Ghirlanda. In questo modo viale Felissent sarà percorribile senza restrizioni.

Biglietti - Ancor pochi i biglietti rimasti a disposizione per le tre serate di concerti di musica dal vivo.E’ possibile acquistare i biglietti sia su Ticketone o al Pop-up store di piazza Borsa a Treviso ,con vendita diretta, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Gli spettatori potranno anche acquistare i biglietti direttamente in villa la sera stessa del concerto in cassa all’ingresso. Giovedì 6 agosto, biglietto unico 20 euro; venerdì 7 agosto, 30 euro (primo settore), 24 euro (secondo settore); sabato 8 agosto, biglietto unico 5 euro (prevendita esclusa).

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×