29/11/2021poco nuvoloso

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Atletica

Altri Sport

Trevisatletica, Caterina Zorzi da record ai tricolori Allievi Indoor di Ancona

Bel progresso per l’ancora 15enne mezzofondista che ha corso i 1500 in 4’48”20. A Grumolo delle Abbadesse il club trevigiano vince la classifica regionale assoluta maschile nel cross di qualificazione per i campionati italiani di Campi Bisenzio

|

|

Caterina Zorzi (a sinistra) con il tecnico Natascia Meneghini

TREVISO - Un progresso tira l’altro e Caterina Zorzi non ha alcuna intenzione di fermarsi. Domenica, ai campionati italiani allievi indoor di Ancona, l’ancora 15enne di Trevisatletica è giunta sesta nei 1500 in 4’48”20.

Per Caterina si tratta del nuovo, ampio primato personale, con un miglioramento di circa 7” rispetto alla prestazione che le aveva permesso di qualificarsi per la rassegna nazionale. Una prestazione che vale doppio, se consideriamo che l’atleta è solo al primo anno di categoria e, prima della gara tricolore, aveva corso i 1500 solo tre volte.

Reduce dallo straordinario bronzo tricolore conquistato la domenica precedente da Samantha Zago nei 400 promesse, Trevisatletica era presente ad Ancona anche con gli ostacolisti Giovanni Zuccon e Manuel Bresolin. Per entrambi la finale tricolore si è rivelata un traguardo ostico, ma Giovanni ha corso i 60 ostacoli in 8”49, nuovo record personale, e Manuel si è confermato su buoni livelli, fermando il cronometro a 8”56.

Nel weekend Trevisatletica ha festeggiato anche la vittoria della squadra assoluta maschile nel cross regionale di Grumolo delle Abbadesse (Vicenza), che rappresentava la decisiva prova di qualificazione per i campionati italiani di società di Campi Bisenzio (13-14 marzo). Con Paolo Zanatta e Simone Gobbo capaci di salire sul podio regionale individuale, rispettivamente al secondo e terzo posto, e la bella prova di Stefano Ghenda (20°), Trevisatletica si è qualificata per l’appuntamento tricolore con il primo posto nella classifica veneta. Ora sognare non è vietato.

Al Palaindoor di Padova, nell’ultimo appuntamento prima degli Assoluti del prossimo fine settimana, esercizio di velocità per l’azzurro Riccardo Tamassia, terzo negli 800 in 1’52”32. Progressi per lo junior Antonio Maset, primo nel peso con l’attrezzo da 7,2 kg dei “grandi” con il nuovo personale di 12.67. Terze, infine, le juniores Alice Moret nel peso (10.78, dopo aver centrato analogo piazzamento agli Invernali di lanci di Conegliano nel giavellotto con 34.09) e Harley Ogbekene nel lungo (5.80).

Nella foto: Caterina Zorzi (a sinistra) con il tecnico Natascia Meneghini

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×