05 aprile 2020

Treviso

A Treviso arriva la vigilanza contro i furti, la pagano i cittadini

Incontro tra il sindaco Conte e l'associazione nata su Facebook "Furti in Corso": "Bene vengano questi gruppi ma non devono sostituirsi alle forze dell'ordine"

| Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi | commenti |

A Treviso arriva la vigilanza contro i furti, la pagano i cittadini

TREVISO - Si è svolto ieri mattina a Cà Sugana l’incontro tra il sindaco Mario Conte e l’associazione “Furti in corso”, nata come pagina Facebook per trasmettere informazioni e notizie su furti e sospetti nei paesi della provincia, e ora attiva in diversi comuni con un servizio di vigilanza pagato dai cittadini. Presente all’incontro anche il nuovo comandante della polizia locale Andrea Gallo.

L’associazione, rappresentata da Cristian Demma ha presentato al sindaco il percorso e i progetti svolti dal gruppo anche negli altri comuni. L’intenzione è di allargare i controlli con i vigilantes anche in alcuni quartieri della città come San Lazzaro, Canizzano e Fiera. “E’ stato un incontro molto positivo - dichiara il sindaco Conte - Cristian Demma è venuto a spiegarci bene come funziona il gruppo “Furti in Corso” che sicuramente è molto interessante vista la continua trasmissione di informazioni tra i cittadini per quanto riguarda i furti in abitazione”.

“Mi piace molto come Cristian gestisce questo gruppo - sottolinea Conte - con estrema serietà e questo fa si che le informazioni che trasmette siano reali e concrete. Però ricordo sempre, in accordo con Cristian, che questi gruppi vanno bene per dare ulteriori informazioni, ma non devono mai sostituirsi alle forze dell’ordine. Quindi, prima si chiamano le forze dell’ordine e poi si può anche scrivere nei social network, senza creare eccessivi allarmismi”. “Ben vengano le iniziative che vedranno uniti l’amministrazione comunale e il gruppo Furti in Corso, e ringrazio Cristian che sta facendo un servizio importante per la comunità”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×