27/01/2022nuvoloso

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Treviso

Treviso diventa un set-cinematografico, si gira il film con Neri Marcorè

Continuano le riprese di "Le mie ragazze di carta" di Lucini. Sabato 4 dicembre limitazioni al traffico in Riviera

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Neri Marcorè

TREVISO - Sono iniziate nei giorni le riprese del film “Le mie ragazze di carta” del regista Luca Lucini con sceneggiatura di Mauro Spinelli e la partecipazione di Neri Marcorè.

 Il film racconta, attraverso il codice universale della commedia, due momenti decisivi della vita di tre adolescenti: il passaggio dalla pubertà alla preadolescenza vissuto tra primi amori e partite di rugby e quello dal mondo della campagna al mondo della città. Siamo alla fine degli anni ’70, nel trevigiano, in un periodo in cui la rapida espansione delle città investe anche la famiglia Bottacin che abbandona la campagna per andare a vivere in città.

Tra gli attori oltre a Neri Marcorè che vestirà i panni di un parroco amante del rugby, ci saranno Andrea Pennacchi, Maja Sansa, Cristiano Caccamo. Il set sta ricreando la Treviso degli anni ’70, quella della periferia e dei quartieri, in particolare di San Liberale, e dopo le riprese nel campo dell’oratorio don Bosco di Mogliano, nei prossimi giorni la troupe sarà di nuovo a Treviso.

In vista delle riprese in centro a Treviso, sabato 4 dicembre, ci sarà qualche divieto per consentire l’allestimento delle strutture e per girare le nuove scene. Dunque sabato, dalle 5 alle 14, Riviera Santa Margherita e Riviera Garibaldi saranno chiuse al traffico con divieto di sosta, mentre durante le riprese sarà interdetta anche la circolazione anche ai pedoni.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×