27/01/2022nubi basse e schiarite

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Treviso

A Treviso due nuovi bus ibridi per il trasporto pubblico urbano

Entrano in servizio al posto dei vecchi Euro 1 con un abbattimento del 99% di tutte le emissioni inquinanti

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

bus

TREVISO - A Treviso da oggi sono in servizio i primi autobus ad alimentazione ibrida. Più leggeri e meno inquinanti i nuovi mezzi del trasporto pubblico saranno impiegati nelle linee urbane della città. Un investimento da 400mila euro per Mom per l’acquisto dei due nuovi mezzi Mercedes Citaro Hybrid 6D che vanno a sostituire i vecchi bus Euro I.

Con un abbattimento del 99% di tutte le emissioni inquinanti, i due bus segnano un ulteriore passo avanti per l’azienda nel rinnovo della flotta del trasporto pubblico trevigiano, sempre più attenta ai consumi, alla sostenibilità ambientale.

“Nonostante le grandi difficoltà di questo momento, vogliamo sottolineare questa notizia positiva, che evidenzia come il programma di rinnovo dei nostri autobus: 50 gli autobus e scuolabus immatricolati nel 2018, 14 nel 2019 e altri 27 in questo 2020”, spiega Giacomo Colladon, presidente di Mobilità di Marca.

Un totale di 91 mezzi acquistati nel triennio per un investimento di 22,2 milioni di Euro. Agli ambiti urbani sono stati destinati 28 nuovi autobus (10 in questo 2020) e 38 bus extraurbani (17 in quest’ultimo anno).  Per buona parte, i nuovi acquisti hanno comportato la rottamazione di vecchi mezzi inquinanti.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×