02 aprile 2020

Esteri

Trump censurato in Canada, sparisce da 'Mamma ho riperso l'aereo'

| commenti |

| commenti |

Donald Trump

Donald Trump Jr contro la Canadian Broadcasting Corporation. Oggetto dell'ira (e di un post Instagram) del figlio del presidente Usa, il taglio operato dall'emittente canadese di una particolare scena del film natalizio del 1992 'Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York': quella con l'ormai famigerato cameo del padre nella hall del lussuoso albergo che ospita il piccolo protagonista Macaulay Culkin. Il taglio netto della scena dalla pellicola, ritrasmessa in questi giorni di festa, ha mandato su tutte le furie l'imprenditore che ha così deciso di sfogarsi sui social in difesa di 'The Donald'.

Per Trump Jr si tratta di un fatto "assolutamente patetico. I media liberali come @cbc - spiega su Instagram - sono i luoghi in cui la sindrome da 'sconvolgimento da Trump' si manifesta pienamente. Immaginate quanto si deve essere patetici nel cercare di raggiungere un certo livello di risonanza tanto da dover tagliare una scena che è probabilmente uno dei cameo più famosi dell'epoca? Immaginate di essere così "irritati" da non poter nemmeno lasciare un film di Natale senza modifiche. Questo è quanto ci troviamo davanti nel 2020, questo è il filtro attraverso il quale molte persone ricevono le loro notizie. Questo è il motivo per cui non è una lotta leale, ma anche per questo vinceremo. La gente vede attraverso questa merda e ne è stufo. I media dovrebbero iscriversi come lobbisti per la sinistra. Il loro pregiudizio è così palese che non fanno nemmeno finta di nasconderlo. Dimostrano ogni giorno di essere davvero nemici del popolo".

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×