14/06/2024parz nuvoloso

15/06/2024poco nuvoloso

16/06/2024poco nuvoloso

14 giugno 2024

Cronaca

Turetta infierì su Giulia con 75 coltellate

La controllava con app-spia, delitto pianificato 4 giorni prima

|

|

MURALES GIULIA CECCHETTIN

VENEZIA - Settantacinque coltellate, di cui una ventina derivanti dalla difesa (con le mani) della vittima, colpita più volte anche al volto. E' un condensato di orrore l'atto d'accusa che i pm di Venezia hanno notificato ieri a Filippo Turetta per l'omicidio di Giulia Cecchettin.

Al giovane viene contestata una crudeltà "chiaramente eccedente l'intento omicida". Il controllo che esercitava sulla ragazza - riferiscono i quotidiani, citando l'atto di conclusione indagini - era continuo. Turetta aveva installato una app-spia sul cellulare di Giulia, e aveva pianificato il delitto e la fuga "almeno dal 7 novembre", 4 giorni prima dell'omicidio.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×