17 aprile 2021

Lavoro

Turismo, ecco come fare revenue management nell'extralberghiero.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Turismo, ecco come fare revenue management nell'extralberghiero.

Roma, 5 mar. (Labitalia) - Luigi Gargiulo, affittacamere di Massa Lubrense, nel 2019 ha registrato un aumento delle prenotazioni dirette dal 15% al 30% rispetto al 2018 e un +18% sul fatturato. Per Patrizio Lancini, che gestisce un B&B ad Arezzo, nello stesso periodo l’utile è stato del +20%. Il property manager Simone Majeli, operativo sul Lago di Como, nel 2020 nonostante il crollo delle prenotazioni causato dalla pandemia ha raddoppiato il numero delle proprietà gestite e fatturato il 10% in più rispetto al 2019. Come Gaetano Russello, che gestisce case vacanza ad Agrigento e nel 2020 ha ottenuto risultati migliori del 2019. Cosa hanno in comune questi quattro casi di successo? Sono tutti allievi di Giuseppe Murina, formatore esperto di Revenue Management per l’extralberghiero, in libreria (e su Amazon) in questi giorni con il primo volume editato finora sul tema: 'Come fare revenue management nel mercato extralberghiero. Il metodo testato per ottenere profitto in ogni periodo dell’anno' (https://www.collanabedandbusiness.it/manuali/come-fare-revenue-management-nel-mercato-extralberghiero/), Flaccovio Editore.

Il libro, che fa parte della collana 'Bed & Business', è un manuale operativo per gestire correttamente la dinamica dei prezzi di vendita del poliedrico mondo delle strutture extralberghiere (affittacamere, B&B, residenze d’epoca, locazioni brevi, residence, campeggi e così via) e consegna al lettore i passaggi fondamentali necessari per costruire una strategia su misura della propria attività.

“Il fine - spiega l’autore Giuseppe Murina, docente di Revenue Management della Vivere di Turismo Business School - è imparare in autonomia a costruire un sistema di gestione delle vendite che permetta di ottenere il massimo rendimento senza cadere nella trappola in base alla quale chi abbassa le tariffe ottiene più prenotazioni. Come posso aumentare le presenze nella mia struttura? Quali strategie seguire? È sufficiente ridurre il prezzo delle camere rispetto ai miei competitor? Sono le domande che mi sento rivolgere più spesso dagli operatori che affianco e che complessivamente gestiscono oltre 400 immobili in tutta Italia”.

Al centro del manuale il metodo di Revenue Management messo a punto da Giuseppe Murina che, partendo dai modelli utilizzati negli anni di esperienza nel mondo alberghiero, viene ottimizzato intorno alle caratteristiche uniche di ogni struttura ricettiva extralberghiera, a prescindere dalle dimensioni, per massimizzarne le vendite. Metodo che sarà al centro del prossimo corso base di 'Revenue Management Extralberghiero' che, come docente della Vivere di Turismo Business School, Murina terrà in modalità e-learning a causa della pandemia, dal 26 al 28 marzo.

“Vendere la giusta unità, al giusto cliente, nel giusto momento e al giusto prezzo: è questa la sostanza del mio metodo - spiega ancora Murina - che trasferisce competenze immediate a chi lo apprende rispetto a una serie di argomenti che un operatore extralberghiero deve possedere: costi fissi e costi variabili, tipologie di tariffe, target, tassi di occupazione della destinazione, calcolo dei ricavi, stato di salute della propria attività, canali di vendita, budget, ricavi e così via. È un testo adatto a chi si avvicina alla materia per la prima volta ma anche a chi opera nel settore da diversi anni. Lo sforzo più grande è stato proprio quello di rendere chiari tutti i passaggi che io stesso svolgo per la creazione delle strategie di vendita per le attività ricettive extralberghiere, dalle più piccole alle più strutturate”.

“Il revenue management con la gestione dei prezzi - gli fa eco Danilo Beltrante, direttore della collana 'Bed & Business' e della Vivere di Turismo Business School - è una leva fondamentale per tutte le realtà ricettive dell’extralberghiero che vogliano operare in maniera professionale. La professionalità è il driver che guiderà i prossimi mesi, i prossimi anni, ed è sotto gli occhi di tutti che chi non sta al passo e non acquisisce le competenze necessarie non potrà avere successo in un mercato sempre più pieno di competitor improvvisati. Il manuale di Giuseppe Murina è uno strumento pratico e pieno di esercizi, come del resto lo è il corso di fine marzo, in cui si applica il metodo proposto fin da subito per cucirlo davvero su misura della propria realtà. La formazione - conclude Beltrante - è e resta la leva fondamentale per essere in grado di affrontare la complessità del presente e volgere a proprio favore gli eventi, anche quelli non previsti, che siamo costretti tutti ad affrontare”.

 



AdnKronos

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×