07 luglio 2020

Treviso

Ubriaco fradicio alla guida, fermato dalla polizia: non aveva mai conseguito la patente

Il 25enne rumeno aveva anche un coltello sul sedile: denunciato

|

|

alcoltest

TREVISO – Poco dopo la mezzanotte un cittadino ha richiesto l’intervento della polizia in viale Nino Bixio per pick-up di colore rosso che circolava in modo pericoloso. Giunti sul posto i poliziotti si sono messi alla ricerca del mezzo e grazie all'attivazione dei sistemi visivi in dotazione all'auto di servizio, dopo un rocambolesco inseguimento, sono riusciti a bloccarlo nei pressi dello stadio Tenni. Hanno quindi indentificato il conducente, che durante la guida era impegnato in una conversazione telefonica con il cellulare nella mano destra.

 

Si tratta di un 25enne rumeno noto alle forze dell’ordine: risultava senza patente di guida perché mai conseguita. Era visibilmente ubriaco ed alla richiesta degli agenti riguardo il perché fosse alla guida del mezzo non è riuscito a fornire una spiegazione plausibile. All’atto del controllo, sul sedile lato passeggero, i poliziotti hanno notato un coltello multifunzione in metallo, con lama aperta, che è stato subito sequestrato.

 

Durante l'intervento si è avvicinato un altro soggetto, un italiano di 30 anni, anche lui chiaramente ubriaco, il quale ha riferito di essere dipendente di una ditta di disinfestazioni e di avere in uso il mezzo. Per completare il controllo, i due sono stati portati in Questura, dove il 25enne rumeno è stato sottoposto all’alcoltest, risultando positivo con un valore 2.65 g/l.

 

Lo straniero è stato per questo denunciato per guida senza patente e guida sotto l’effetto di alcol, oltre che per possesso ingiustificato del coltello multifunzionale. Da accertamenti effettuati dagli agenti è risultato che lo stesso era stato più volte fermato e denunciato per gli stessi reati dalle altre forze dell’ordine in provincia di Verona e di Vicenza. Il 30enne italiano è stato invece sanzionato per aver consentito la guida a persona sprovvista di patente.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×